Bally: due nomine importanti in Europa e nel marketing

Bally rafforza il suo management. Il produttore svizzero di calzature di lusso, acquisito lo scorso febbraio dal gigante cinese del tessile Shandong Ruyi, porta a termine la sua riorganizzazione annunciando la nomina di Eva Quirrenbach in qualità di Chief Marketing Officer e la promozione di Silvia Onofri, che da gennaio 2017 ricopriva il ruolo di Direttore wholesale a livello mondiale (Vice President of Global Wholesale) e che ha assunto la carica di CEO della regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), nella quale sarà responsabile anche del retail.

Eva Quirrenbach - Bally

La griffe, guidata dal novembre 2013 da Frédéric de Narp, “completa così il processo di ristrutturazione strategica avviato lo scorso anno con il trasferimento degli uffici stile, merchandising e marketing da Londra a Milano, nella nuova sede e showroom milanese”, si legge in un comunicato.
 
Eva Quirrenbach arriva in Bally dopo aver ricoperto ruoli di responsabilità presso Tod’s e, più recentemente, alla direzione marketing di Tory Burch per quattro anni. Succede a William "Billy" Daley, approdato nella società svizzera a inizio 2017 in seguito alla partenza di Anne-Marie Gaultier, all’epoca Vice Presidente Marketing e Comunicazione Mondo.

Silvia Onofri - Bally

Silvia Onofri, invece, lavora da Bally da dieci anni, occupandosi in particolare del trade marketing, prima di assumere la Direzione Mondo del travel retail e in seguito delle vendite wholesale a livello mondiale, funzione che continuerà a mantenere.
 
“Ha ottenuto risultati eccezionali introducendo il brand nei migliori negozi multimarca e aumentando la presenza di Bally nel canale del travel retail”, ha sottolineato Frédéric de Narp. Prima di arrivare in Bally, la manager aveva lavorato all’interno dell’ufficio marketing di Bulgari.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - ScarpeIndustry
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER