×
1 502
Fashion Jobs
CONFIDENTIAL
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Junior Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELEVENTY WORLD SRL
Retail Operations Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Risorse Umane
Tempo Indeterminato · FIRENZE
FIORELLA RUBINO
Fashion Editor
Tempo Indeterminato · ALBA
SIDLER SA
Collection Merchandising Manager Kids / Fashion Brand / Stabio
Tempo Indeterminato · STABIO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Prodotto & Coordinamento Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Area Manager Outlet Europa - Fashion & Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Sistemi Informativi
Tempo Indeterminato · VIGEVANO
JENNIFER TATTANELLI
Responsabile Ufficio Prodotto
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Shoes Costing Specialist
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · TORINO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Retail Supervisor Italia/Estero
Tempo Indeterminato · GENOVA
CONFIDENZIALE
Responsabile Vendite Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Responsabile Produzione e Avanzamento Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Export Manager Usa
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA
Balenciaga - Buyer Pellami, Tessuti e Semilavorati Per Pelletteria
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Categoria Kids
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Retail Director - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
5 nov 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Balenciaga insedia la sua prima fabbrica di pelletteria in Italia

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
5 nov 2020

Balenciaga si focalizza sempre più sugli accessori. Il marchio in piena ascesa del gruppo di lusso francese Kering annuncia l'apertura del suo primo stabilimento in Italia. Un sito produttivo di circa 10.000 metri quadrati dedicato alla pelletteria, abbinato ad un centro di formazione, che verrà aperto nel 2021 a Cerreto Guidi, borgo situato 40 chilometri ad ovest di Firenze.

La maison vuole potenziare la propria offerta di accessori - Balenciaga Instagram


“La nuova fabbrica mira a sostenere i piani di espansione della casa di moda”, ha affermato quest'ultima in un comunicato. Balenciaga continuerà comunque ad appoggiarsi alla sua attuale rete di fornitori locali. Il gruppo Kering investe in questo nuovo atelier per consentire a Balenciaga di migliorare l'efficienza della propria catena di fornitura, grazie a una maggiore flessibilità, e di espandere le proprie capacità produttive avendo un controllo diretto sulle proprie attività in Italia, spiega il colosso francese.
 
“In un approccio responsabile e sostenibile, l'impianto farà rivivere un edificio esistente, integrandovi un importante progetto architettonico. La futura apertura di questa nuova unità produttiva dovrebbe creare fino a 300 posti di lavoro, provenienti principalmente dalla comunità locale e dal territorio, con particolare attenzione ai disoccupati”, specifica l'etichetta.

Gli artigiani reclutati verranno preparati internamente nel centro di formazione, che sarà operativo sin dalla prima ristrutturazione dell'edificio, un ex laboratorio di pelletteria.
 
Sotto la guida del suo attuale direttore artistico Demna Gvasalia, Balenciaga ha visto le proprie vendite balzare in alto fino a raggiungere il miliardo di euro nel 2019, secondo le stime degli analisti, grazie soprattutto agli accessori, con il fenomenale successo di alcuni suoi modelli di sneaker o borse.
 
Nel terzo trimestre, le griffe di Kering (ovvero tutte quelle, oltre a Gucci e Bottega Veneta, unite sotto l’appellativo “Altre Maison”) hanno visto salire le vendite dell’11,7% su base comparabile, a 669,1 milioni di euro, grazie ad una crescita in double digit di Balenciaga e Alexander McQueen.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.