Balenciaga, il Textil Museum di Boras rende omaggio al maestro della haute couture

Il vestito a sacco, il taglio baby-doll, la gonna a palloncino, la tunica sono solo alcune delle rivoluzioni della moda di Cristobal Balenciaga, il maestro della haute couture. Al designer spagnolo che ha rappresentato l'élite della moda dagli anni '30 ai '60 è dedicata una mostra internazionale che dal Victoria e Albert Museum di Londra, arriva dal 15 dicembre 2018 al 21 aprile 2019 al Textilmuseet a Boras, 40 minuti a ovest di Goteborg in Svezia. 

Dovima con Sacha, cappello e abito di Balenciaga, cafè des deux magots, Parigi 1955. Fotografia di Richard Avedon - ANSA

La mostra si concentra sul periodo d’oro degli anni '50 e '60, quando la sua straordinaria creatività ha rinnovato la moda. L'esposizione documenta il lavoro in atelier, la costruzione dei capi e la clientela chic che ha scelto di indossare il suo stile.

Oltre ad un gran numero di pezzi originali delle collezioni V&A e dei capi presi in prestito da mostre internazionali, sono anche esposti capi di couture di designer che hanno continuato a creare nello spirito di Balenciaga come Yves Saint Laurent, Hubert de Givenchy, Oscar de la Renta, Calvin Klein, Yohij Yamamoto, Hussein Chalayan, Rei Kawakubo, Iris Van Herpen e altri.

Balenciaga è stato un maestro schivo il cui nome potrebbe non essere così famoso come altri designer contemporanei, ma ha avuto una forte influenza sulle tendenze della moda a lui successiva. Di lui Dior disse: "È il maestro di tutti noi", mentre la storica editor americana, Diana Vreeland, sentenziò: "Se una donna arriva con un abito Balenciaga, nessun'altra esiste”.

“Balenciaga - Master of Couture” dal 15 dicembre 2018 la mostra internazionale al Textilmuseet a Boras, Svezia. - ANSA

A Londra, la mostra è stata visitata da 272.500 persone e, da marzo 2018, sta girando tutto il mondo. Il Textilmuseet di Boras è l'unico museo in Europa in cui è possibile vedere la mostra, fino al 21 aprile 2019. 

Un museo che punta a diventare il principale museo del Nord ad indirizzo tessile, moda, design, arte e industria tessile innovativa. Qui si trova anche una delle principali collezioni europee di macchine tessili storiche. Non una città a caso: è stata il centro della produzione e dello sviluppo del settore tessile per 400 anni e tuttora vanta uffici di case di moda internazionali, aziende di moda online, società di vendita per corrispondenza e importatori di tessuti. Non è quindi un caso che proprio a Boras sia stato creato il centro tessile e di moda Textile Fashion Center con l’annesso museo Textil Museum. La cittadina è sede anche di altre attività interessanti come lo Smart Textiles Showroom, centro di ricerca tessile leader nel mondo.

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Lusso - Prêt à porter Lusso - AltroEventi
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER