×
1 535
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
Pubblicato il
27 set 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Baldinini spinge l’acceleratore sul retail, tra Russia, Germania e Cina

Pubblicato il
27 set 2021

Diverse aperture in programma per Baldinini tra la fine di quest’anno e quella del prossimo, principalmente in tre territori: Russia, primo mercato per il brand con circa il 60% del fatturato, Cina, dove Baldinini è già presente con un partner ma vuole potenziarsi, e Germania, che vede invece il debutto del marchio a livello retail.

Baldinini, primavera/estate 2022


“In questo periodo complicato, la Russia si è confermata il nostro mercato più forte, anche perché lì le chiusure e i lockdown sono stati inferiori rispetto ad altri Paesi; ci sono stato recentemente e c’è molto fermento, come d’altronde in questi giorni di fashion week a Milano", ha raccontato a FashionNetwork.com Christian Prazzoli, CEO di Baldinini. “Nel Paese abbiamo già un’ottantina di punti vendita e ne apriremo entro la metà del 2022 altri 7 a gestione diretta, di cui uno a San Pietroburgo (che arriverà a 6 negozi in città) e 6 a Mosca. In Germania, dove abbiamo un buon canale wholesale e un outlet, inaugureremo almeno un paio di negozi nel secondo semestre del prossimo anno, uno sicuramente a Monaco e l’altro stiamo decidendo se a Berlino o ad Amburgo. Infine, in Cina oltre al partner già esistente con cui abbiamo 6 negozi nell’area di Pechino, avvieremo una nuova forma societaria in condivisione con un altro partner locale. Stiamo anche dialogando con gli Stati Uniti”.
 
Nel frattempo, Baldinini ha presentato durante la settimana della moda donna il progetto “#freedomtoB Beautiful”, realizzato in collaborazione con SeeMe, il brand etico fondato da Caterina Occhio (ex manager dello sviluppo ONU e UE) che produce gioielli e accessori realizzati da donne sopravvissute alla violenza.

Caterina Occhio e Christian Prazzoli

 
La partnership tra i due marchi si concretizza nel bracciale in cuoio ideato da Baldinini, con il cuore icona di SeeMe e i dettagli in tonalità dell’arancio, a richiamare la campagna ONU per la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne che si terrà il prossimo 25 novembre. Parte del ricavato delle vendite, in programma nei 16 giorni successivi al 25 Novembre, sarà destinato a “UN Trust Fund to End Violence against Women”, fondo ONU contro la violenza di genere e per l’empowerment femminile.

“Di violenza nei confronti delle donne si parla molto, ma ancora non abbastanza”, ha commentato Caterina Occhio. “Dai dati ONU emerge che ogni giorno 137 donne vengono uccise da un membro della loro famiglia; a livello globale circa 736 milioni di donne, quasi 1 su 3, sono state vittime di violenza almeno una volta nella vita. Proviamo a cercare le parole per dire basta. Per cambiare il racconto e cambiare i numeri”. “È il nostro secondo progetto nel mondo del sociale, dopo quello realizzato lo scorso anno sempre nel periodo pre-natalizio, e non sarà di certo l’ultimo; vogliamo continuare a impegnarci su questa strada”, le fa eco Prazzoli.
 
Durante la fashion week milanese Baldinini ha presentato anche la sua collezione per la prossima primavera/estate, dalla forte impronta daywear ma con forme audaci, toni vivaci e dettagli riconoscibili. Per l’occasione, le décolleté GB Signature in nappa e camoscio sono proposte anche in una special edition in pelle stampata pitone metallico con accenti dorati. La collezione spazia dagli stiletto nero e tamarindo, ai grandi classici di Baldinini riproposti in colori estivi: le sneaker, i mocassini, le ballerine, le zeppe e le espadrillas realizzate in pizzo. Le proposte più sportive sono impreziosite da dettagli in oro, grafismi in bianco e nero, cristalli ed effetti metal.
 
“Il primo semestre del 2021 è stato forse ancor più complicato dello scorso anno, ma fortunatamente stiamo crescendo, anche se non ancora rispetto al 2019. Prevediamo di chiudere l’anno con un aumento di fatturato del 20%, a circa 50 milioni di euro”, conclude Prazzoli. “In azienda ci sono stati recentemente dei cambiamenti a livello di governance: Gimmi Baldinini è diventato Presidente Onorario, mentre la figlia Arianna ha assunto il ruolo di Presidente del CdA. Inoltre, gli azionisti hanno deciso di lasciare in carica il board per tre anni, anziché uno come prima; questo ci dà più tempo per lavorare e portare avanti i nostri progetti sul medio periodo”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.