×
1 383
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta Human Resources Generalist (Creative Talents)
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
RETAIL SEARCH SRL
Direttore Boutique Lusso Firenze
Tempo Indeterminato · FIRENZE
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Learning & Development Specialist
Tempo Indeterminato ·
JIMMY CHOO
Stock Controller
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
PVH ITALIA SRL
E-Commerce Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Wholesale Account Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Facility & IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PHILIPP PLEIN
Vip Key Account Manager / Online Sales Associate
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace Manager (Farfetch)
Tempo Indeterminato · LUGANO
PHILIPP PLEIN
(Junior) Marketplace / Multichannel Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Export Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Industrializzatore
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Menswear Brand Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Expansion Manager Nord
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Digital Customer Care Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
Pubblicità
Pubblicato il
25 feb 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Baldinini si rafforza in Russia e punta su Cina, Corea ed Europa

Pubblicato il
25 feb 2021

La storica maison romagnola di calzature di lusso Baldinini ha inaugurato il suo primo showroom direzionale a Mosca, situato al civico 24 di via Obraztsova, in un quartiere residenziale adiacente al centro città e ad alcuni importanti luoghi culturali. Sviluppato su uno spazio di 700 metri quadrati su due livelli, lo showroom diventerà il centro nevralgico della griffe per lo sviluppo di tutta la Comunità degli Stati Indipendenti (CSI).

Il nuovo showroom direzionale di Baldinini a Mosca

 
Il progetto è stato creato dall'architetto Mattia Santucci sulla base del concept dei monomarca Baldinini di Baku, in Azerbaijan, e San Pietroburgo, mentre la realizzazione degli spazi è stata affidata a Laser Style, società moscovita specializzata in progetti innovativi e moderni per boutique e spazi espositivi.
 
Baldinini è presente sul territorio russo con una rete di 50 punti vendita monomarca, tra diretti e in franchising, di cui 13 a Mosca e 6 a San Pietroburgo, oltre a 60 multibrand; inoltre, il marchio può contare sulla propria piattaforma e-commerce diretta e sulla presenza nei principali e-tailer locali, come LaModa e Wildberries.

“La Russia è oggi il nostro primo mercato, con circa il 70% del fatturato insieme ai Paesi dell’Est, e anche in tempi di lockdown abbiamo venduto benissimo grazie alla nostra ottima presenza in termini di store nel Paese”, ha spiegato a FashionNetwork.com Christian Prazzoli, Amministrazione Delegato di Baldinini. “Pensiamo ad altre aperture sul mercato russo perché il potenziale da sfruttare è ancora alto; i prossimi opening, previsti per l’autunno/inverno 2021-22, saranno uno a San Pietroburgo e uno a Mosca, stiamo finalizzando gli accordi”.

Christian Prazzoli, Amministrazione Delegato di Baldinini

 
Ma le mire espansionistiche di Baldinini non si fermano alla Russia, come ci ha spiegato l’AD: “Stiamo guardando con particolare interesse a Cina e Corea, dove siamo in trattativa con alcuni player locali. Per ora in Cina siamo presenti in modo ancora marginale con 5 monomarca, intendiamo aprirne altri con la PE 2022 e arrivare a circa 50/75 store nell’arco di 3/5 anni. In Corea apriremo il primo punto vendita a maggio 2021, a Seoul, grazie alla collaborazione con un partner locale e per la prossima primavera lanceremo l’e-commerce e punteremo sul canale dutyfree. Abbiamo un piano molto aggressivo ma non ancora finalizzato”.
 
Sul fronte europeo l’azienda ha siglato un accordo con un importante distributore spagnolo e pensa ad una strategia che approcci dapprima il canale wholesale e in un secondo momento il retail, con particolare attenzione al department store El Corte Inglés; attualmente in Spagna Baldinini dispone di due outlet, a Barcellona e a Malaga.
 
“Anche il mercato tedesco, dove siamo presenti in una quarantina di multimarca e in un outlet, è molto interessante per noi; stiamo valutando come migliorare la nostra presenza in Austria, Svizzera e Germania attraverso una strategia mirata su department store e wholesale”, prosegue Prazzoli. “La Francia continua ad essere un mercato complicato; abbiamo chiuso il nostro negozio di Parigi e ne abbiamo uno a Cannes che sta lavorando molto bene. Anche per il mercato francese stiamo pensando a collaborazioni con i principali department, come Galeries Lafayette”.
 
Tra gli obiettivi principali di Baldinini per il prossimo futuro, un refresh del brand sul fronte prodotto, per adeguarlo alle esigenze di tutti i mercati, e il potenziamento di distribuzione e marketing. “Stiamo anche valutando la possibilità di realizzare una licenza bimbi per le calzature, anche se non nell’immediato; abbiamo invece già quasi definito una licenza per l’abbigliamento uomo e donna”, ci anticipa il manager. “A causa della pandemia, nel 2020 abbiamo registrato un calo di fatturato del 30% circa; l’obiettivo per quest’anno è di realizzare una crescita del 20/25%, in modo da tornare quasi ai livelli del 2019”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.