×
1 854
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Showroom Manager Arredamento Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CHABERTON PROFESSIONALS
Sales Area Manager, Emerging Markets - Luxury Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA DI CALZATURE
Application Specialist
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
DIESEL
Europe Head of E-Commerce
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Concessions
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
District Manager Lazio
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Area Manager Nord Italia
Tempo Indeterminato · ITALIA
FORPEN
Fisso
Tempo Indeterminato · SAONARA
THUN SPA
Analytics Junior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Analytics Senior Consultant
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Area Manager - Est Europa
Tempo Indeterminato · MILANO
SWAROVSKI
Allocator Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
DOPPELGANGER
Addetto Tesoreria
Tempo Indeterminato · ROMA
HUGO BOSS
Retail Operations Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
STIÙ SHOES
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · COMO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operations Specialist Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
MOTIVI
District Manager
Tempo Indeterminato · FIRENZE
NYKY SRL
E-Commerce Content Creator Specialist
Tempo Indeterminato · SILEA
Pubblicità
Pubblicato il
13 apr 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Babylodge apre la sua prima boutique a Modena

Pubblicato il
13 apr 2022

Il brand di kidsdesign Babylodge, nato nel 2017 a Modena da un’idea di Marta Albertazzi, ha aperto la sua prima boutique/showroom nel cuore della sua città natale, al civico 22 della storica Rua del Muro. Lo spazio di 20 metri quadrati, suddiviso in due ambienti e progettato a misura di bambino, è stato voluto dall’azienda per celebrare il proprio legame con il territorio e con le realtà artigianali della zona che realizzano i prodotti del marchio.

Babylodge apre la sua prima boutique a Modena


L’allestimento riproduce l’ambiente di una cameretta, privilegiando oggetti e decori essenziali, capaci di stuzzicare l’immaginazione del bambino, senza sovraccaricarlo di stimoli e lasciandolo libero di esplorare e sperimentare. Personalizzano lo spazio due pareti display con l’esposizione dei materiali utilizzati, per raccontare la natura artigianale dei prodotti, tutti realizzati a mano in Italia (in gran parte proprio a Modena) con materie prime naturali e certificate (faggio massello, pura lana vergine, cotone grezzo).
 
“Quando è nata nostra figlia, io e mio marito abbiamo iniziato a cercare delle soluzioni per allestire la sua cameretta, ma non abbiamo trovato sul mercato quello che cercavamo, dei prodotti di alta qualità e con dei contenuti”, spiega a FashionNetwork.com Marta Albertazzi. “Abbiamo da sempre una passione per il design e la progettazione e abbiamo quindi deciso di disegnare la cameretta e farla realizzare da degli artigiani locali. Il risultato è stato talmente bello e funzionale che ho pensato che mi sarebbe piaciuto che potesse arrivare in altre case, oltre che nella nostra, e da lì è partita l’idea di Babylodge”.

Il lettino Aria di Babylodge


Avviato con un catalogo di due lettini e un materasso, il marchio ha via via ampliato la propria offerta, aggiungendo un altro modello di lettino, tavolini, sedie e diversi complementi di arredo e accessori, anche tessili, per la cameretta. Per le proprie creazioni, Babylodge trae ispirazione dal concetto cardine del metodo educativo di Maria Montessori, secondo il quale “il bambino va educato a fare da solo” così che possa sviluppare la propria autonomia e indipendenza. I lettini del brand sono infatti caratterizzati da una totale assenza di barriere o elementi costrittivi, per favorire la libertà del bambino fin da piccolissimo; inoltre, la base-letto è rasente al pavimento, affinché il bambino possa muoversi in autonomia e sicurezza, e l’accesso è libero da tutti e quattro i lati, così che vi siano molteplici punti di ingresso e uscita e il bambino possa costruire con l’oggetto e lo spazio un’esperienza sempre diversa.

“Abbiamo riflettuto molto sulla scelta del nome. Alla fine è stato scelto Babylodge perché la parola ‘lodge’ mi fa pensare a un rifugio, un alloggio sicuro per il bambino. Inoltre, la forma grafica con i puntini che separano ogni lettera sta a simboleggiare che per crescere ci vuole spazio, visivo, fisico e anche emotivo”, prosegue Albertazzi. “Ci ispiriamo anche agli insegnamenti di Gianni Rodari e Bruno Munari: quest’ultimo, in particolare, sosteneva che gli oggetti ci parlano e che quello che vediamo intorno a noi ci forma. Questo è il valore educativo del design: se circondiamo i bambini di poche cose belle, li aiutiamo a sviluppare un senso estetico che li accompagnerà tutta la vita. Per questo motivo il kidsdesign sta prendendo sempre più piede”.
 
Oltre che nel nuovo negozio di Modena, Babylodge è oggi presente a Milano con uno spazio display monobrand all’interno del nuovo negozio Salina in via Donatello 2, interamente dedicato al mondo delle camerette. Le sue creazioni sono inoltre disponibili presso rivenditori specializzati nell’universo dell’infanzia in diverse città italiane, fra cui Venezia e Bergamo, e vendute anche all'estero tramite l'e-commerce del marchio. 

Il lettino Luna


“Per il futuro vorremmo approcciare i Paesi scandinavi, che per cultura e senso del design sono vicini al nostro stile. Inoltre vorremmo aprirci anche al canale dell’arredo e design, non necessariamente focalizzato sull’infanzia. In base ai feedback che avremo con il negozio di Modena, valuteremo se effettuare altre aperture, ma sicuramente continueremo a sviluppare il wholesale, selezionando attentamente boutique in linea con il nostro livello qualitativo”, precisa l’imprenditrice. “Stiamo inoltre lavorando a nuove proposte di arredo e vorremmo ampliare anche l’offerta di accessori tessili e décor, ma ci vuole tempo perché il fatto di voler lavorare solo con i migliori artigiani complica un po’ le cose”.
 
Babylodge realizza oggi il 90% del proprio fatturato in Italia. Dopo una crescita esponenziale del 200% in fase di start up, nel 2019, il marchio ha registrato un incremento del 33% nel 2020 e del 35% nel 2021, nonostante le difficoltà causate dalla pandemia.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.