×
1 465
Fashion Jobs
SKECHERS
Customer Service Representative
Tempo Indeterminato · VIMERCATE
RETAIL SEARCH SRL
CRM Specialist - Omnichannel - Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
Business Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Product Manager Assistant Rtw
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Woman Leathergoods Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · DUBAI
CHABERTON PROFESSIONALS
International Business Development Manager - Luxury Accessories
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Responsabile Contabilità Fornitori
Tempo Indeterminato · MILANO
BURBERRY
Functional IT Support Analyst - Supply Chain
Tempo Indeterminato · TORINO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Client Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Global Lifestyle & Customer Journey Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Vendite Italia - Accessori Industria Abbigliamento
Tempo Indeterminato · MILANO
DOPPELGANGER
Merchandise Planner Retail
Tempo Indeterminato · ROMA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Events Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Stock Operations _ Luxury Boutique _ Padova
Tempo Indeterminato · PADOVA
STELLA MCCARTNEY
Customer Service Representative (Sostituzione Maternità) / Anche Art.1 l. 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Tecnico Qualità Industrializzazione Rtw
Tempo Indeterminato · NOVARA
247 SHOWROOM
Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Client Experience And Partnership Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Brand Manager Eyewear
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
26 mag 2023
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Autry: target internazionalizzazione e 130 milioni di giro d’affari a fine 2023

Pubblicato il
26 mag 2023

Termina in modo positivo il 2022 di Autry, brand americano di sneaker fondato negli anni ’70 e acquisito nel 2019 da un pool di imprenditori italiani che lo sta rilanciando. Il marchio ha chiuso lo scorso esercizio con un fatturato di 90 milioni di euro, in crescita del 200% rispetto al 2021, quando fu di 30 milioni, e un EBITDA che si è attestato a 27 milioni di euro, dai 9 milioni dell’anno precedente. 

Autry produce anche linee di abbigliamento sportivo per uomo e donna


“L’obiettivo per le prossime stagioni è quello di consolidare il posizionamento del marchio all’interno dei canali distributivi wholesale e aumentare la brand awareness a livello internazionale”, ha spiegato Mauro Grange, CEO di Autry, durante una cena in Fabbrica Orobia, a Milano, confermatissimo showroom del brand anche per la campagna vendite della Spring-Summer 2024, dopo il successo ottenuto con la Fall-Winter 2023.
 
Lo spazio industriale, dalla superfice di circa 6.000 metri quadrati, di cui 3.000 coperti, ospiterà dunque al suo interno le collezioni uomo, donna e bambino di Autry, di calzature e di abbigliamento, anche per le prossime stagioni. 
 
“L’obiettivo per il 2023 è quello di espandere la reach del brand a livello globale non solo da un punto di vista distributivo e di vendite, ma soprattutto di posizionamento di marca, sfruttando tutte le leve del marketing mix, con un budget dedicato molto significativo rispetto alla dimensione che ha raggiunto ad oggi la nostra azienda”, ha proseguito Grange, citato in una nota. “Questo ci permetterà di continuare la crescita del brand in maniera rapida e sostenibile. Target per il 2023 è quello di raggiungere un fatturato di 130 milioni di euro tra canali fisici e digitali”.
 
Nei progetti 2023 del CEO sono previste altre novità: il lancio di un nuovo modello heritage all’interno della collezione Spring-Summer 2024 e le prime esperienze di flagship store e retail diretto, con un occhio all’Asia per realizzare l’apertura del primo monomarca.

Mauro Grange, CEO di Autry


La crescita verrà sostenuta anche grazie all’arrivo di nuove figure manageriali. Negli ultimi due mesi sono già entrati in azienda Gianluca Nannini, che supporterà Mauro Grange nel ruolo di Deputy CEO, Enrico Pasi che guiderà le strategie di espansione wholesale e retail globali di Autry, e Alberto Scotti, che avrà la responsabilità di implementare le strategie marketing e di comunicazione del brand.
 
Sud Corea, Francia, Italia e Germania si confermano i mercati principali di Autry, sia a livello wholesale che direct to consumer. Grange ha ricordato anche la significativa crescita riscontrata, a cavallo tra 2022 e 2023, negli Stati Uniti, mercato strategico per l’etichetta, non foss’altro per le sue origini, oltre che a livello di business e di posizionamento.

Fondato negli anni Settanta a Dallas, in Texas, il marchio di scarpe con nel simbolo la bandiera americana divenne molto noto negli anni Ottanta in Nord America grazie a diversi tipi di innovazioni tecniche e di design. Nato come linea di calzature sportive per il tennis, la pallacanestro e il running, dopo la sua affermazione, Autry è diventato un brand moda.

Autry


La compagine societaria di Autry comprende Marco Doro (fondatore dell’altro brand di sneaker Ghoud), Alberto Raengo e Gino Zarrelli, che hanno rilevato il marchio, cui si sono aggiunti più di recente l’AD Mauro Grange e Patrizio di Marco (ex Gucci) nel ruolo di presidente. Inoltre, nel 2021 nella compagine azionaria è entrato, acquisendone una quota di maggioranza, il fondo Made in Italy Fund di Quadrivio e Pambianco, attraverso la holding Fine Sun. 

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.