×
1 548
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Sales Manager - Jewellery
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain - Demand Planning Emea
Tempo Indeterminato · FIRENZE
JIMMY CHOO
Stock Controller Incluse Categorie Protette l. 68/99
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
LUCA FALONI SRL
Full Time - Responsabile Magazzino e Coordinatore Ordini Online
Tempo Indeterminato · BERGAMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Marketing And Communication Manager - English And French
Tempo Indeterminato ·
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Analista di Processi Finance & Controlling
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Senior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Illuminazione - Design
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Head of Operations
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Lavorazioni Intermedie
Tempo Indeterminato ·
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Coordinatore di Magazzino - Department Store
Tempo Indeterminato · PALERMO
PARIS TEXAS
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
VICE VERSA SRL
Wholesale Area Manager For Local And Int. Markets
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Credit Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO S.P.A
Digital Acqusition Media Specialist Appartenente Alle Categorie Protette Legge 68/99
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Wholesale Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 mag 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Authentic Brands pronto a regalarsi Reebok per un miliardo di dollari?

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
17 mag 2021

Dopo essere stato messo in vendita dal gruppo Adidas, il marchio Reebok sarebbe già oggetto di un’offerta di ingente valore proveniente dal gruppo Authentic Brands. Il proprietario dei brand Barney's, Juicy Couture, Nautica, Nine West e Frye metterebbe sul tavolo un miliardo di dollari, ritiene il New York Post.

Reebok


Un'offerta che dunque si collocherebbe ben al di sotto dei 3,8 miliardi di dollari che la tedesca Adidas aveva speso nel 2006, quando acquistò Reebok nella speranza di competere meglio con il gruppo Nike. Ma questa cifra corrisponde al livello valutato dagli osservatori sin da metà febbraio, quando Adidas ha reso noto di aver da molto tempo l’intenzione di disfarsi di Reebok, le cui scarse performance sono diventate sempre più problematiche da sostenere.
 
Né il gruppo Adidas né Authentic Brands hanno finora smentito o in qualche modo reagito alle affermazioni della stampa americana.

L'agenzia Reuters aveva indicato all'inizio di questo mese che Adidas si attendeva in particolare offerte dai gruppi cinesi Anta Sports, che già nel 2019 si era comprato Amer Sports (Salomon, Arc'Teryx ...) e Li Ning, oltre che dal gruppo coreano Fila. Ma questi interessamenti asiatici si scontrerebbero con la fase di boicottaggio contro i marchi occidentali che è in atto in Cina, a seguito delle controversie sul lavoro forzato degli uiguri nello Xinjiang. Anche il fondo Cerberus Capital Management avrebbe espresso interesse per il marchio statunitense.
 
Nell’esercizio 2020, Reebok ha mostrato un calo delle vendite del 19%, a 1,4 miliardi di euro, ovvero più della metà in meno dei 3 miliardi di euro di fatturato che generò nel 2005 prima della sua acquisizione da parte di Adidas. Reebok è stato indicato quasi da subito e in maniera sempre maggiore come un freno allo sviluppo dell'azienda tedesca da parte dei suoi investitori. Nel 2014 si era già parlato della sua possibile vendita a un magnate thailandese e ad alcuni fondi ad Abu Dhabi, per l’importo di 1,7 miliardi di euro.
 
Negli ultimi anni, Reebok è stato riorganizzato partendo da una rete di negozi più ridotta e da un catalogo di proposte lifestyle e training ripensate. La direzione creativa è stata affidata al designer Kerby Jean-Raymond, e sono state incrementate le collaborazioni con artisti di vario tipo, come quella con Cardi B.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.