×
1 513
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Augustinus Bader nomina il nuovo CEO e sbarca su Net-A-Porter

Pubblicato il
today 24 apr 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Augustinus Bader Group, realtà attiva nello skincare fondata dal Professor Augustinus Bader (tra i massimi esperti al mondo nel campo della medicina rigenerativa e dell’ingegneria tissutale), ha annunciato la nomina di Maureen Case in qualità di Chief Executive Officer.   

La boutique parigina di Augustinus Bader

 
Case, che vanta 25 anni di esperienza nel settore, proviene da Naturopathica Holistic Health, dove ricopriva il ruolo di Senior Advisor. In passato, ha lavorato per il gruppo Estée Lauder come Presidente dei brand La Mer, Bobbi Brown Cosmetics e Jo Malone London, in Butterfly Beauty, di cui era General Manager, ed è stata Presidente di Violet Grey, che opera nel campo del beauty e-commerce.
 
“Maureen è una personalità di estremo talento, che possiede una sensibilità unica nel comprendere appieno, e a livello globale, le dinamiche beauty consumer”, ha dichiarato Charles Rosier, co-fondatore di Augustinus Bader Group. “Abbiamo raggiunto un successo internazionale con il lancio di The Cream e The Rich Cream, le due creme viso che hanno dato il via alla nostra realtà. Maureen ricoprirà ora un ruolo chiave nel condurre la nostra azienda a un’ulteriore espansione; negli Stati Uniti, in primis, ma anche in altri mercati chiave”. 

Il marchio è stato lanciato esclusivamente online nel febbraio 2018 con due formulazioni skincare per il viso, una più leggera, The Cream, e l’altra con texure più ricca, The Rich Cream Entrambe aiutano a ripristinare le condizioni ottimali della pelle: sono infatti in grado di stimolare l’attività delle cellule staminali riducendo visibilmente i segni dell’età e i danni causati dai fattori di stress ambientale.

 
Nella primavera dello scorso anno, Augustinus Bader ha aperto il suo primo flagship store, nei giardini del Palais Royal di Parigi. Il marchio ha debuttato nel mercato americano presso Violet Grey, dove in soli 7 mesi è diventato il brand più acquistato di sempre, con vendite pari a un milione di dollari.
 
Nel corso dell’anno, la distribuzione si è allargata ad altri importanti retailer internazionali, come Neiman Marcus, Barneys New York, Harvey Nichols, COS Bar e 10 Corso Como. L’ultimo step in ordine di tempo ha visto l’ingresso di Augustinus Bader su Net-A-Porter, nel marzo 2019.
 
Ma la società ha anche un lato filantropico: il 10% del ricavato della vendita dei prodotti Augustinus Bader è infatti destinato alla “Augustinus Bader Foundation”, il cui scopo è quello di offrire a titolo gratuito le terapie mediche elaborate dal Professor Bader nel campo della medicina rigenerativa alle persone che ne hanno maggiore necessità. Inoltre, i fondatori dell’Augustinus Bader Group si impegnano a investire la maggior parte dei dividendi dell’azienda nella ricerca biomedica, al fine di sostenere gli studi nel campo della medicina rigenerativa.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.