×
702
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
14 gen 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Atos Lombardini acquisito da Pasquale Ambrosio

Pubblicato il
14 gen 2021

Il marchio bolognese di abbigliamento donna Atos Lombardini è passato alla holding Capital & Management, controllata dall’imprenditore Pasquale Ambrosio, per una cifra non comunicata.

Atos Lombardini, Autunno-Inverno 2020/21


Ambrosio ha affidato la direzione creativa del rilancio alle stiliste Nadia Giroldi e Simona Spaggiari, che avranno l’incarico, a partire dalla collezione Autunno-Inverno 2021, di ricostruire il mood originario di Atos Lombardini, fatto di attitudine contemporanea, twin set semi-sartoriali e abiti dalle fantasie geometriche, esaltandone la qualità del Made in Italy, i tessuti ed i filati nobili, indica un comunicato.
 
Il rilancio pianificato del marchio bolognese, che negli anni d’oro arrivò sfiorare i 40 milioni di euro di fatturato ed oggi è presente in 200 multibrand selezionati in Europa, prevede il consolidamento della base clienti attraverso azioni mirate di fidelizzazione e la riconquista di mercati da sempre di forte appeal per il brand, come la Russia ed il Medio Oriente, fa sapere il comunicato.

La ricostruzione passerà inoltre per una solida riorganizzazione aziendale, la definizione e gestione oculata della rete vendita, il set up di partnership adeguate sulle migliori vetrine online e, non ultima, una forte spinta all’internazionalizzazione, precisa la nuova proprietà.

Atos Lombardini


Fondato nel 1986 da Atos e Silvana Lombardini alle porte di Bologna presso il Centergross, centro considerato la capitale del pronto moda Made in Italy, il brand si era trasformato negli anni in un prêt-à-porter programmato, confezionando un buon prodotto dallo stile chic “all'italiana”, proposto a un prezzo competitivo. Per una ventina d’anni fino al 2016, quando era stato dichiarato fallito dopo che a settembre 2015 aveva fatto richiesta di concordato preventivo, era stato gestito dalle figlie del fondatore Atos Lombardini, che ha dato il nome al marchio: Alessandra, capo del team stilistico e responsabile della produzione, ed Elena, che coordinava il commerciale, i rapporti con il mercato e i media, ancora affiancate dalla madre Silvana.
 
L’ultimo proprietario di Atos Lombardini è stato l’azienda D’Avant Garde Tricot, di Carpi, fondata nel 1961 dalla famiglia Tabaroni, proprietaria del marchio Tabaroni Cashmere e importante terzista di knitwear per tante grandi firme della moda, che l’aveva comprato dal fallimento agli inizi del 2017.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.