×
1 076
Fashion Jobs
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Events Project Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 feb 2020
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Asics perde terreno in Europa nel 2019

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
20 feb 2020

Il produttore giapponese di articoli sportivi Asics ha terminato il 2019 con grande lentezza. Tra le macchie del gigante giapponese figura l'Europa, dove le vendite sono scese di quasi il 10%.

Asics chiude l'annata 2019 con una diminuzione delle vendite - Facebook: Asics


Il fatturato della società si è contratto del 2,2% (ma diventa un +1,6% a cambi comparabili), a 378,05 miliardi di yen giapponesi (3,17 miliardi di euro) nell’esercizio chiusosi il 31 dicembre scorso. Le linee di prêt-à-porter e di attrezzature personali accusano vendite in stallo, nonostante le buone prestazioni dei prodotti dedicati alla corsa e del marchio Onitsuka Tiger, escludendo gli effetti di cambio.
 
Per regione, le vendite in Giappone aumentano del 2,3%, a 120,95 miliardi di yen giapponesi (1,02 miliardi di euro). In Nord America, le vendite si contraggono dello 0,2% (ma guadagnano l’1,2% escludendo gli effetti di cambio), a 78,96 miliardi di yen giapponesi (660 milioni di euro).

In Europa, in compenso, le vendite scendono del 9,5%, o del 3,7% escludendo gli effetti di cambio. Nella Grande Cina, la contrazione è dello 0,6%, mentre le regioni Asia del Sud e Asia del Sud-Est crescono del 18,8%.
 
L'utile netto dell'esercizio è stato pari a 7,1 miliardi di yen giapponesi (59,6 milioni di euro), principalmente a causa di imposte differite. L’anno scorso, l’azienda aveva registrato una perdita netta di 20,3 miliardi di yen giapponesi (170 milioni di euro).
 
Per l’esercizio in corso, Asics punta su vendite nei dintorni dei 400 miliardi di yen giapponesi (3,36 miliardi di euro), il che rappresenterebbe una crescita del 5,8%.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.