×
1 386
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Artico: focus su Nord America e Oriente

Pubblicato il
today 26 mar 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Nato nel 1979, il marchio di pelletteria e pellicceria di Sala Bolognese (BO) ha creato nel 2010 un secondo Brand, Roncarati, che è il cognome del fondatore. Artico è un marchio di capispalla uomo/donna, mentre Roncarati è una linea più giovane che utilizza tessuti lavati, jeans, lapin o altre lavorazioni particolari, realizzata soprattutto per il mercato statunitense. Per questo 2019, l’azienda bolognese ha realizzato una capsule collection di 30 capi ad etichetta Roncarati espressamente pensata per il mercato nordamericano, e sta puntando sulla Corea, ma anche sugli Emirati Arabi, in previsione dell’Expo 2020 a Dubai.

Jader Bastia - Foto: Gianluca Bolelli - FashionNetwork.com


Distribuito in circa 500 negozi di tutti i continenti, il gruppo Artico genera il 90% del suo giro d’affari di 5 milioni di euro sui mercati esteri, con previsione di stabilità per fine 2019. Il primo mercato sono gli Stati Uniti col 30% del dato, ottenuto quasi esclusivamente con la label Roncarati, seguito dall’Oriente in genere, con Giappone e Hong Kong su tutti. Artico genera il 70% del volume d’affari societario, Roncarati il restante 30%, e a sua volta il 70% del fatturato di Artico è ottenuto con le proposte femminili.
 
“Stiamo investendo sulla Corea del Sud, che è stata la nazione cresciuta maggiormente per noi nell’esercizio 2018 ed è uno dei pochi mercati, se non l’unico, che vede crescere nettamente in questi ultimi anni la domanda di pellicceria”, dice a FashionNetwork.com Jader Bastia, Direttore Commerciale di Artico. “Adesso abbiamo un nuovo agente e un nuovo showroom a Seoul (HT Project a Gangnam), dove stiamo conducendo i primi test distributivi”.

“In più stiamo guardando in direzione Dubai, non tanto per questioni climatiche, ma perché sta diventando una meta d’attrazione commerciale, anche in previsione del prossimo Expo che vi sarà organizzato nel 2020”, prosegue Bastia. “Il consorzio di cui facciamo parte, Moda in Italy di Bologna, ci aiuterà, come ha fatto in passato, in questa scelta. Comunque tutti i mercati in cui si vendono capispalla ‘per il freddo’ noi li presidiamo”.

articosnc.it


Nelle linee di Artico (che ha 15 dipendenti ed è riconosciuta azienda di artigianato artistico), la pelle, il montone, le nappe e le pellicce pregiate si amalgamano con tessuti di fibre nobili, come cachemire o cotoni trattati, sete o lino, ma anche lane o i meno costosi nylon.
 
L’azienda possiede 5 showroom: uno in sede a Sala Bolognese, uno a New York, uno a Causeway Bay a Hong Kong, uno a Tokyo e uno per Germania e Austria a Salisburgo. Germania e Austria che sono i primi mercati europei dell’azienda, seguiti a netta distanza da Norvegia e Danimarca.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.