×
625
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
METARISORSEUMANE
Junior Sales Manager B2B – Contract
Tempo Indeterminato · LIONE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Emea Marketing Manager / Luxury Field / Milan
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Experience Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Analista Funzionale - Omnichannel IT Solution Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · PARIGI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 gen 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Armani svela Recycled Emporio Armani e suggerisce di assumere il Principe Harry come modello

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
11 gen 2020

In un frizzante sabato mattina della stagione di sfilate per la moda uomo a Milano, Giorgio Armani ha presentato il suo ultimo concept R–EA, o Recycled Emporio Armani, una capsule collection tutta incentrata sulla rigenerazione.

Emporio Armani - Autunno-Inverno 2020 - Menswear - Milano - © PixelFormula


Re Giorgio era in uno stato d’animo esuberante, tanto da arrivare perfino a scherzare sulla cosiddetta “Megxit”. Visto che Harry d’Inghilterra e la moglie Maghan Markle hanno dichiarato di voler abbandonare la vita di corte nella ‘gabbia’ di Buckingham Palace e di voler lavorare, Armani ha detto che sta pensando di impiegare il Principe Harry come modello.
 
“Sapete, ora le cose sono cambiate, ho pensato che forse potremmo fare una campagna pubblicitaria su misura con il principe…. Questo è uno scoop”, ha scherzato Armani.

Quindici minuti prima, in passerella, uno squadrone di modelli in outfit sportivi neri ed ecrù griffati R-EA hanno rappresentato il punto culminante della parte conclusiva dell’ultimo défilé dello stilista piacentino per Emporio Armani, messo in scena nel suo spazio espositivo personalizzato nella zona sud di Milano.

Emporio Armani - Autunno-Inverno 2020 - Menswear - Milano - © PixelFormula


“È una promozione per tutta la Terra”, ha commentato il veterano designer, ritrovandosi nel dopo show per parlare con i rappresentanti dei mass media italiani.
 
Realizzata in lane e denim rigenerati o cotoni organici, R-EA ha mostrato giacconi peacoat in tela rigida, giubbotti con cappucci, eleganti parka imbottiti da sopravvissuti e felpe trapuntate. Tutti i modelli sfilavano indossando dei moon boot o portando enormi borse, anch’esse trapuntate, grandi un metro quadrato. Praticamente ogni look era rifinito con dettagli e scritte ecrù. Su molti capi si leggeva “I Am Saying Yes to Recycling” (“Dico sì al riciclo”).
 
In quello che è stato uno degli show più forti di Emporio nell’abbigliamento maschile da diversi anni a questa parte, Giorgio si è concentrato su uno dei suoi elementi distintivi: il disegno a spina di pesce. Armani ha incorporato lo zig-zag in eccellenti giacche da aeronautica di montone rosse e nere, in blazer tagliati con precisione, e in abiti sgargianti. Inoltre, ha mandato in passerella tutti i tipi più eleganti possibili di abiti e cappotti a quadretti in tessuto Principe di Galles, alcuni rifiniti con mini elementi di metallo, “per iniettare un tocco di modernità”, ha osservato Armani.

Emporio Armani - Autunno-Inverno 2020 - Menswear - Milano - © PixelFormula


A metà sfilata, mentre la colonna sonora scivolava nel funk galattico di Robbie Akbal & Ay Sarita che cantavano il brano “Fanaya”, Armani è entrato in modalità Era Spaziale. Un mood trascinato da boleri di nylon imbottiti molto cool con enormi revers, o da piumini imbrattati che facevano pensare all’Espressionismo Astratto, ideali per aristocratici di pianeti alieni.
 
Prima che la collezione, stranamente chiamata “The Man in the Magnifying Glass” (“L'uomo nella lente d'ingrandimento”), culminasse con il debutto di R-EA. E con la battuta di Armani sulla Megxit monarchica.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.