Armani converte il flagship parigino di avenue George V

Il flagship Armani Collezioni di avenue George V a Parigi si è rinnovato e ne ha approfittato per cambiare insegna. Lo spazio di 530 metri quadrati, ora dedicato a Emporio Armani, è stato ripensato da Giorgio Armani in collaborazione con un team di architetti. Il negozio è stato aperto a fine febbraio per presentare le collezioni di prêt-à-porter ed accessori per uomo e donna, oltre agli orologi, gli occhiali da sole e i profumi.

La nuova campagna pubblicitaria Emporio Armani per la primavera-estate 2018 - DR

Il cambiamento d’insegna da Armani Collezioni a Emporio Armani avviene nel quadro di una riorganizzazione globale del portafoglio marchi del gruppo e della sua rete di punti vendita profilata “a seconda delle esigenze e delle potenzialità dei diversi Paesi” annunciata in anteprima da FashionNetwork.com nella sua edizione Premium a marzo 2017, e poi officializzata lo scorso luglio.
 
L’offerta è ora basata attorno a tre universi e marchi principali: il polo lusso, che comprende la linea principale Giorgio Armani, la collezione d’alta moda Armani Privé e la linea di deisgn e arredamento Armani/Casa; la seconda linea Emporio Armani, che comprende il marchio dai prodotti molto classici Armani Collezioni e Armani Jeans, brand più giovane e casual; e la linea più commerciale dallo stile street A/X Armani Exchange, che riprende anche una parte di Armani Jeans.

Un outfit dell'ultima sfilata di Emporio Armani a Milano - DR

La scorsa settimana, anche la boutique Armani Jeans situata al civico 30 di Leysstraat ad Anversa ha conosciuto una metamorfosi equivalente, adottando l’insegna Armani Exchange. Lo store di 524 metri quadrati ha riaperto venerdì con il logo A/X che sovrasta l’entrata.
 
Nel luglio scorso, il gruppo Armani ha reso noti i propri risultati finanziari, menzionando per la prima volta un calo delle vendite nel 2016. Colpito dall’instabilità di un mercato del lusso in pieno mutamento, il gruppo di moda con sede a Milano ha comunque continuato a mostrare una certa solidità, esibendo un utile netto in aumento e un flusso di cassa di 881 milioni di euro (+35% rispetto al 2015).

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Lusso - AltroDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER