×
794
Fashion Jobs
EDAS
Accounting Supervisor
Tempo Indeterminato · ROMA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci_Global Client Services Program Manager
Tempo Indeterminato ·
PAGE PERSONNEL ITALIA
Product Manager Magliera Donna- Luxury- Monza
Tempo Indeterminato ·
MASSIMO ALBA SRL
Responsabile Programmazione Della Produzione
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
THUN SPA
Indirect Procurement Manager
Tempo Indeterminato · BOLZANO
THUN SPA
Head of Sales & Marketing Logistics
Tempo Indeterminato · MANTOVA
CONFIDENZIALE
Commerciale Estero Donna
Tempo Indeterminato · CARPI
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Coordinatrice/Coordinatore di Campionario
Tempo Indeterminato · CARPI
MAGLIFICIO FERDINANDA SRL
Pianificatore e Controllo Produzione
Tempo Indeterminato · VAZZOLA
MARALD SPA
e - Commerce Manager
Tempo Indeterminato · NOLA
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Corporate Facilities Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Retail Customer Manager (m/f)
Tempo Indeterminato ·
HAVAIANAS
Legal Manager
Tempo Indeterminato · MADRID
AXL
Category Buyer Responsabile Facility
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci - Digital Gucci.Com & Concessions General Merchandising Senior Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Junior Retail Stock Planner- Canale Ecommerce
Tempo Indeterminato ·
STEWART
Export Area Manager Europa
Tempo Indeterminato · REGGELLO
CONNECTHUB DIGITAL
Senior Sap Consultant
Tempo Indeterminato · MILANO
ADECCO ITALIA SPA
Customer Success Specialist Tedesco Madrelingua
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Sales Director Menswear Department
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
25 feb 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Antonio Marras si regala un giro a Londra e rilancia l’uomo

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
25 feb 2020

Antonio Marras ha affascinato il pubblico milanese lo scorso venerdì con una collezione ricca e variegata, piena di dettagli, ornamenti e magnifici tessuti. L’occasione per lo stilista sardo di rilanciare la sua linea maschile, affiancato da suo figlio Efisio, con un spirito ringiovanito e rilassato, dove il denim, rielaborato alla maniera di Marras, fa il suo grande ingresso.

Antonio Marras - autunno/inverno 2020/21 - Milano - Pixelformula

 
Dopo essersi ispirato al Giappone la scorsa stagione, lo stilista ha voluto confrontarsi con un'altra isola, altrettanto lontana dal suo universo: l’Inghilterra, vista attraverso il prisma degli anni ’80, tra post punk e nuovo romanticismo. “Mi sono ispirato ai miei ricordi di un viaggio di gioventù a Londra e ho combinato la sensazione di gioia e vitalità di quell’epoca con la cultura arcaica e primitiva della mia terra natale, la Sardegna”, ci ha spiegato nel backstage.
 
Con il suo talento di narratore, Antonio Marras ha immaginato il viaggio a Londra di una delle sue sarte dalle mani fatate, che si innamora di un produttore di macchine da cucire molto british. Di ritorno in Sardegna, poco pratica di queste macchine strane, la sarta si lascia sopraffare da cuciture impazzite a zigzag, che vagano e decorano abiti senza limiti.

Il risultato: una densa collezione autunno-inverno 2020/21, che combina in modo naturale tutti i tipi di influenze in patchwork ben riusciti, attingendo soprattutto dagli archivi di tessuti e stock militari della maison. Abiti a spalle scoperte, in satin duchesse di seta a fiori, indossati con camicie di lana a quadri. Le tasche di un parka di tela color kaki sono intarsiate su una giacca di tweed. Un cappotto damascato scivola su un paio di jeans.
 
Le pellicce ecologiche in capra o montone bouclé si impossessano degli ampi colli o delle maniche, delimitano le giacche o si sovrappongono a gonne dritte, conferendo loro densità. La maglia, come d’abitudine, ha un ruolo di primo piano, dai pullover jacquard ai cardigan decorati.
 
La figura maschile è più day by day e facile, con pantaloni baggy e giacche di jeans. Ma la felpa è in tweed e tutti i capi sono rielaborati e ricamati, fino alla camicia in flanella scozzese, decorata con cristalli Swarovski.

Antonio Marras - autunno/inverno 2020/21 - Milano - Pixelformula


Il tocco del designer si ritrova anche nelle armoniose combinazioni di pizzo, nei disegni poetici che ornano alcune t-shirt e camicie, nei preziosi colletti rimovibili, che ricoprono le spalle esaltando il capo, o negli slogan sardi dipinti a mano su felpe e giacche.
 
“Con l’uomo e il denim, lanciamo anche una linea di calzature con un nuovo licenziatario, Gianni Gallucci”, ci ha spiegato Efisio Marras, che guida la linea giovane I’M Isola Marras, distribuita ormai in circa 240 negozi multimarca nel mondo.
 
La linea principale Antonio Marras è distribuita soprattutto in Italia e in Russia, attraverso boutique monomarca in franchising con il gruppo Bosco dei Ciliegi, e ha appena siglato un accordo con Neiman Marcus per gli Stati Uniti.

Copyright © 2020 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.