×
1 663
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Creative Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Paid Social And Digital Advertising
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager Nord Est Italia
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Addetto Acquisti Tessuti/Accessori/Lavorazioni Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
ANONIMA
Espansionista Rete Franchising
Tempo Indeterminato · VARESE
CONFIDENZIALE
Impiegata/o Commerciale Con Esperienza Nel Settore Calzaturiero
Tempo Indeterminato · VIGONZA
LA RINASCENTE SPA
CRM Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Sales Manager - Jewellery
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Head of Supply Chain - Demand Planning Emea
Tempo Indeterminato · FIRENZE
JIMMY CHOO
Stock Controller Incluse Categorie Protette l. 68/99
Tempo Indeterminato · SERRAVALLE SCRIVIA
LUCA FALONI SRL
Full Time - Responsabile Magazzino e Coordinatore Ordini Online
Tempo Indeterminato · BERGAMO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Marketing And Communication Manager - English And French
Tempo Indeterminato ·
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Analista di Processi Finance & Controlling
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Senior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale Illuminazione - Design
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Head of Operations
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Lavorazioni Intermedie
Tempo Indeterminato ·
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Coordinatore di Magazzino - Department Store
Tempo Indeterminato · PALERMO
PARIS TEXAS
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MONZA
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
25 nov 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Antitrust avvia un'indagine sul franchising Benetton

Di
Ansa
Pubblicato il
25 nov 2020

L' Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un'istruttoria nei confronti del gruppo Benetton (con a capo la holding Benetton S.r.l.) ipotizzando un abuso di dipendenza economica riguardo a due contratti di franchising stipulati con un rivenditore indipendente di prodotti a marchio Benetton.

Benetton - Ansa


Ma il Gruppo respinge il rilievo sollevato dall'Autorità e rivendica la propria "estraneità a qualsiasi pratica commerciale riconducibile all'abuso così come a qualsiasi attività illecita o scorretta nella gestione del rapporto con i suoi clienti/retailer".

Secondo l'Autorità, "alcune clausole contrattuali" consentirebbero a Benetton "di incidere su scelte strategiche del rivenditore, quali la definizione delle proposte e/o degli ordini di acquisto, non solo in termini di tempistica, ma anche di quantitativi. In tal modo, Benetton potrebbe avere condizionato in maniera significativa l'attività economica del franchisee, al quale sarebbe di fatto impedito di gestire in autonomia la propria attività commerciale".

Il caso assume particolare importanza per l'Authority dal momento che "il Gruppo Benetton detiene una posizione di sicuro rilievo nel mercato dell'abbigliamento" e dunque "è rilevante non solo sul piano del singolo rapporto contrattuale, ma anche per la tutela della concorrenza e del mercato".

Il 24 novembre 2020 l'Agcm ha condotto ispezioni nelle sedi di Benetton S.r.l. e Benetton Group S.r.l. avvalendosi della collaborazione dei militari della Guardia di Finanza. In particolare è stato rilevato che "sul piano della dipendenza economica, Benetton avrebbe imposto al rivenditore di mantenere una struttura di vendita e un'organizzazione commerciale disegnata sulle sue esigenze" garantendosi "contrattualmente la possibilità di fissare regole e parametri organizzativi idonei a irrigidire la struttura aziendale del franchisee".

La replica di Benetton mette in evidenza che "la magistratura ordinaria ha già avuto modo di accertare la correttezza del Gruppo e il suo rigoroso rispetto della normativa, così come accaduto in situazioni analoghe anche con riferimento all'istituto dell'abuso di dipendenza economica" e tenuto conto dell'ampia "documentazione già passata al vaglio dell'autorità giudiziaria, e l'esito favorevole dei relativi giudizi" il Gruppo Benetton confida "di provare con esaustiva chiarezza anche all'Agcm la propria posizione di assoluta legittimità e correttezza".

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.