×
1 657
Fashion Jobs
RANDSTAD ITALIA
Showroom Manager Arredo Design
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Business Intelligence Analyst - Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Moulds & Soles Buyer
Tempo Indeterminato · PADOVA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Event Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ELISABETTA FRANCHI
Retail Dos/Fch Supervisor Estero
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
WYCON S.P.A
Commerciale Estero Wycon Con Lingua Francese - Sede
Tempo Indeterminato · NOLA
CONFIDENTIAL
Senior Buyer - Menswear
Tempo Indeterminato · MILANO
S.A. STUDIO SANTAGOSTINO SRL
Responsabile di Produzione Moda d'Alta Gamma
Tempo Indeterminato · PESCARA
PATRIZIA PEPE
E-Commerce Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
PATRIZIA PEPE
Retail Buying Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Responsabile Controllo Qualità-Accessori e Minuterie
Tempo Indeterminato · VIGONZA
SLAM JAM SRL
Back Office Specialist
Tempo Indeterminato · FERRARA
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Customer Experience Manager_premium Brand Lingerie _ Orio al Serio
Tempo Indeterminato · ORIO AL SERIO
WYCON S.P.A
Area Manager Wycon - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
MIRA GROUP SRL
Responsabile Prodotto
Tempo Indeterminato · POGGIOMARINO
CONFIDENZIALE
Responsabile Amministrativo/Contabile
Tempo Indeterminato · FIRENZE
DIAMONDS 4U SRL
Jewelry Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LYLIANE
Purchasing Manager
Tempo Indeterminato · VIGONZA
CONFIDENZIALE
Commerciale Junior Nord Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 dic 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Ami, Bottega Veneta, Officine Générale… Tutti aprono a New York

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 dic 2021

Dopo le inaugurazioni di boutique di Dior, Versace, Loewe e Acne Studios, tutte situate nel quartiere newyorkese di Soho, in Greene Street, l'arteria del lusso e della moda dove gli affitti generalmente superano i 25.000 dollari al mese, nella stessa via sono stati da poco inaugurati i negozi dei brand Ami, Bottega Veneta e Amiri. A pochi isolati di distanza, Officine Générale debutta nella Grande Mela, collocandosi vicino al marchio della stilista Mara Hoffman, anch’esso al debutto a New York, 21 anni dopo il suo lancio.

Pierre Mahéo, nella sua prima boutique newyorkese - DR


Officine Générale, la prima volta a New York
 
È nel quartiere di Soho, al 220 di Lafayette Street, che sabato 11 dicembre è stata inaugurata la prima boutique Officine Générale. Un primo indirizzo negli Stati Uniti che si aggiunge alle quattro boutique parigine e allo store londinese del brand.

Il fondatore, Pierre Mahéo, che ha recentemente ricevuto il sostegno finanziario di The Untitled Group, realizza nella Grande Mela il suo sogno. Officine Générale s’insedierà nell'ex edificio del marchio italiano Cosabella, collocandovi uno spazio boutique, uno showroom e degli uffici. Il designer francese vi presenta, in un ambiente color oliva e impreziosito da mobili vintage francesi e giapponesi, fatti di flanella e quercia, le proprie collezioni uomo e donna, nonché una nuova linea chiamata “Daily Classics”.
 
Qualche mese fa è stato annunciato anche un altro progetto di boutique Officine Générale a Los Angeles, la cui apertura è prevista per la prossima primavera.

La prima boutique di Ami a New York - DR


Ami, 185 metri quadrati di negozio a Soho
 
Nel cuore di Soho, “The American Dream District”, ovvero “Il quartiere del Sogno Americano”, secondo Alexandre Mattiussi, vicino di Loewe e di fronte a Saint Laurent, ha aperto negli Stati Uniti il ​​primo flagship del marchio Ami (il mercato americano rappresenta circa il 20% delle vendite del brand). Collocato in un tipico edificio a due piani del quartiere, l’ambiente, prima occupato dal marchio di prêt-à-porter femminile Nicole Miller, è situato al civico 77 di Greene Street.
 
Allestito dallo stesso Alexandre Mattiussi, il negozio di 185 metri quadrati offre “un design pulito e rilassante”. Il primo piano, rivestito da un parquet a rombi neri, ricorda gli interni delle dimore parigine ed è adornato da sezioni di pareti a specchio e divani rotondi.
 
In occasione dell'opening dello store, Ami svela anche la sua seconda capsule collection “Ami de cœur”, prodotta con Kevin Lyons e composta da felpe e t-shirt illustrate con i mostri cari all'artista newyorkese.
 
Con sei negozi in Francia (tra cui una prossima apertura prevista a Parigi nel 2022), uno a Londra, quattro in Giappone, dieci in Cina e ora uno a New York, Ami ha raggiunto il traguardo dei venti negozi e può anche vantare una distribuzione in circa 600 punti vendita multimarca nel mondo. Ulteriori opening sono previsti in Corea del Sud, ad Amburgo in Germania e un secondo negozio a Londra.

Bottega Veneta a Soho


Bottega Veneta, secondo indirizzo a New York
 
A due passi da Ami, il 9 dicembre ha aperto la nuova boutique Bottega Veneta. Situato in Greene Street 101, il negozio di 300 metri quadrati, un tempo occupato dal marchio di casse acustiche Sonos, mette in mostra le collezioni di prêt-à-porter, accessori, borse, scarpe e gioielli della firma veneta.
 
Secondo negozio in città dell’azienda vicentina dopo quello di Madison Avenue, lo spazio con pareti in mattoni e pavimenti in resina e pietra offre mobili su misura rivestiti in pelle. Altre composizioni in legno sono state progettate dallo studio Vonnegut/Kraft e grandi tappeti turchi ricoprono i pavimenti dei camerini di prova. Le collezioni attualmente propostevi sono quelle firmate dall'ex direttore artistico, Daniel Lee, andato via in modo brusco e sostituito solo poche settimane fa dal francese Matthieu Blazy.

Amiri si propone a Soho - DR


Amiri, prima volta a Manhattan
 
Nominato stilista maschile dell'anno dal Council of Fashion Designers of America, lo stilista di Los Angeles Mike Amiri, che ha sfilato a Parigi nel 2019 in occasione della settimana della moda Primavera-Estate 2020, e noto per la sua linea di jeans di lusso, ha inaugurato, dopo Rodeo Drive a Los Angeles, il suo primo negozio a New York, al 76 di Greene Street a Soho.
 
Supportato dal gruppo di Renzo Rosso, OTB, il designer ha inaugurato la propria boutique già a fine settembre. Nello spazio, progettato dall'interior designer Katherine Waronker, sculture e opere d'arte portano a sentirsi come dentro ad una galleria d'arte, ad immagine dell'opera proposta dell'artista californiano Wes Lang.
 
Delle capsule collection in edizione limitata sono offerte in esclusiva solo nel negozio di New York. In piena ascesa, Amiri ha continuato la sua serie di aperture con l'inaugurazione di un terzo indirizzo americano, lo scorso ottobre, al Wynn Hotel di Las Vegas.

L'universo vegetale scelto da Mara Hoffman per il suo primo negozio a New York - DR


L'universo di Mara Hoffman su Lafayette Street
 
Ventuno anni dopo aver lanciato la sua prima collezione, la stilista americana Mara Hoffman arriva anche lei a Soho, dove ha appena aperto il suo primo negozio. Specialista del prêt-à-porter femminile etico, responsabile e riciclato, rinomata per la sua linea di costumi da bagno e per la sua collezione di kidswear, la stilista formatasi alla Parsons School of Design di New York varca dunque la soglia dell’universo del retail.
 
Per il suo negozio in mattoni bianchi e parquet al 183 di Lafayette Street, situato a pochi passi dal suo showroom, Mara Hoffman ha chiesto all'interior designer Kari Elwell dello studio Mingo Designs di creare un ambiente caldo e confortevole, dando ampio spazio a vegetazione e piante. In collaborazione con Studio Archive Project, il punto vendita mette in risalto anche mostre di artisti, come la ceramista newyorkese Elisa Soliven.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.