×
1 695
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Website Analytics Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Supply Chian & Logistic Operator
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Brand Manager Sneakers
Tempo Indeterminato · COLDRERIO
CI MODA SRL/COMPAGNIA ITALIANA
Resp. Amministrativo
Tempo Indeterminato · GUIDONIA MONTECELIO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
SKECHERS
Supervisor
Tempo Indeterminato · MILAN
TALLY WEIJL
Merchandise Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
ALANUI
Product Back-Office Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Design Consultant, Slgs
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Sportswear Merchandising Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Technical Textile Production Manager – 271.Adv.21
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
HUGO BOSS
Sales Area Manager - Wholesale
Tempo Indeterminato · MILANO
ASCOLI HFD SRL
Impiegato Ufficio Acquisti e Gestione Cliente
Tempo Indeterminato · MILANO
HUGO BOSS
Construction Junior Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Menswear Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Omnichannel Technology Analyst
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Project Manager
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
MOTIVI
Head of Merchandising
Tempo Indeterminato · ALBA
RUBENS LUCIANO S.P.A.
IT Manager
Tempo Indeterminato · STRA
BLUDUE
Responsabile Prodotto e Produzione
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CHABERTON PROFESSIONALS
Global Retail Planner, Fashion Premium Luxury
Tempo Indeterminato · MILANO
P448
Area Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
15 dic 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Altexa seduce Canada Goose con la tecnologia HDry e guarda al mondo moda

Pubblicato il
15 dic 2021

Con il recentissimo lancio della sua prima collezione di calzature, il marchio canadese di outerwear Canada Goose ha completato la propria offerta di prodotti caratterizzati dal design fortemente orientato alle performance di impermeabilità, traspirazione e protezione. Per ottenere queste funzionalità, il brand nordamericano si è affidato a HDry, tecnologia 100% italiana sviluppata dalla società Altexa S.r.l. di Busto Arsizio (VA). 

Canada Goose, lo "Snow Mantra Boot" con tecnologia HDry


In entrambi i primi modelli di stivali invernali, lo “Snow Mantra Boot” (nato dal prodotto di punta del marchio di Toronto, lo “Snow Mantra Parka”) e il “Journey Boot”, l’interno della tomaia è integralmente laminato con la membrana impermeabile e traspirante HDry, che crea una barriera all’acqua completamente sigillata.
 
“La particolarità della tecnologia HDry rispetto alle membrane tradizionali per calzature risiede nel particolare processo 3D Direct Lamination, che consiste in un incollaggio a ‘micropunti’ della membrana sulla superficie interna della tomaia, realizzato quando questa è già assemblata e cucita, con ganci e cerniere applicate”, ha spiegato a FashionNetwork.com Matteo Morlacchi, fondatore dell’azienda insieme al fratello Luca e al socio Maurizio Ostani.

Questo è reso possibile da uno speciale macchinario, brevettato e originato dalla tecnologia diaphragm forming utilizzata nella costruzione aerospaziale, realizzato sempre in Italia, e in esclusiva per HDry, dalla Macpi S.p.A. di Brescia, un’eccellenza locale nelle tecnologie avanzate applicate all’abbigliamento e alla calzatura seamless.
 
Il principale vantaggio di HDry? “Bloccare pioggia e gelo al livello più esterno della calzatura, mentre i sistemi tradizionali con membrana impermeabile lasciano comunque penetrare l’acqua attraverso la tomaia per fermarla poi solo al livello della fodera, evitando che raggiunga il piede, ma causando un aumento di peso e soprattutto la perdita di termicità della scarpa”, risponde Morlacchi, tanto che il modello “Snow Mantra Boot” raggiunge la certificazione TEI (Thermal Experience Index) 5, la più alta, che indica che lo stivale è idoneo ad essere indossato per affrontare le condizioni più estreme, come i -30°C dell’inverno artico.

Canada Goose, "Journey Boot"


“Un sistema innovativo, che porta dunque il sistema di impermeabilizzazione della calzatura al livello dell’abbigliamento”, dice il co-fondatore di Altexa, che precisa come “applicare questo sistema all’abbigliamento - e ci stiamo lavorando, visto l’interesse per HDry manifestato dal mondo della moda - permetterebbe di eliminare i nastri di saldatura. In una giacca per lo sci o per andare in motocicletta vi sono anche trenta metri di nastro, che è rigido, perciò toglierlo consentirebbe di risparmiare peso, migliorare la vestibilità e guadagnare confort”.
 
L’azienda della provincia di Varese si sta avvicinando al milione di paia di calzature prodotte all’anno e sta riscontrando molte manifestazioni d’interesse dal settore delle calzature di sicurezza o da quello militare, ma anche dall’universo fashion. “Sicuramente le partnership con Rossignol e Canada Goose hanno fatto aumentare le richieste per la nostra tecnologia, che mostra un altro vantaggio: per far sì che la tomaia esterna delle scarpe sia idrorepellente occorre solitamente utilizzare prodotti impermeabilizzanti a base chimica, come i PFOA. Grazie a HDry, sigillando i materiali della calzatura dall’interno per evitare che s’impregnino, l’uso di questi ‘trattamenti preventivi’ può essere molto ridotto”, spiega Morlacchi, che proveniva da una lunga esperienza in Loro Piana.
 
“Ho avuto la grande fortuna di lavorare per 13 anni da Loro Piana (dal 1992 al 2005), iniziando quando la divisione prodotto finito praticamente non esisteva”, racconta infatti. “In quel momento, a parte i tessuti tradizionali per confezione, si realizzavano solo delle sciarpe. Sergio e Pier Luigi Loro Piana, entrambi grandi appassionati di sci e vela, ma anche sponsor della nazionale di equitazione, volevano però rendere i loro raffinatissimi tessuti di cashmere e di lana idonei a realizzare abbigliamento per lo sport attivo. Così abbiamo pensato di accoppiarli a delle membrane impermeabili e traspiranti, cosa veramente rivoluzionaria per l'epoca, che molti addetti ai lavori consideravano quasi 'blasfema'. Ne è scaturito il progetto “Storm System”, di cui mi sono occupato per più di 10 anni: il primo giubbotto è stato realizzato per le Olimpiadi di Barcellona e poi ne sono seguiti molti altri, come le cerate in lana super 100 per il Team New Zealand vincitore dell'America's Cup e le giacche a vento in cashmere per gli atleti Rossignol che disputavano la Coppa del Mondo di sci".

"Mio fratello Luca è stato invece direttore commerciale e marketing di Vibram", prosegue Matteo Morlacchi, "e aveva quindi una profonda conoscenza del mercato delle scarpe outdoor e da montagna. L'unione di idee ed esperienze diverse ci ha portato così a sviluppare questa innovazione nella calzatura”.

Un'altra calzatura prodotta grazie alla tecnologia HDry - hdry.com


I due fratelli hanno messo insieme le loro competenze ideando per primi il processo di laminazione diretta in 3D di una membrana impermeabile e traspirante all’interno di calzature termiche: la tecnologia OutDry, nata nel 2006, che 8 anni fa è stata acquisita dalla statunitense Columbia Sportswear. “Nel 2018 ci siamo separati dagli americani”, spiega ancora Matteo Morlacchi, “un po’ perché Columbia non voleva che la tecnologia fosse utilizzata da altri marchi, ma un po’ anche perché non ne facevano un uso particolarmente esteso. Così siamo ripartiti con un nuovo brand, HDry, e collaborando con partner storici dell’universo delle calzature, come Scarpa, nostro cliente più importante nell’outdoor, o Rossignol. Il progetto con Canada Goose nacque al salone Ispo del 2019”.
 
Dotata anche di un ufficio a Montebelluna (TV) e di un altro in Cina, Altexa ha recentemente avviato un progetto con il marchio spagnolo Tropic Feel. “Sono fabbricanti di sneaker molto ecologiche in crowdfunding, producendo solo ciò che viene ordinato per ridurre al minimo gli sprechi. Da circa un mese hanno realizzato con noi due sneaker del loro modello “Geyser” totalmente impermeabili grazie a HDry. Per loro abbiamo realizzato una membrana bio-based”, conclude l’imprenditore varesino.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.