×
1 393
Fashion Jobs
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Global Digital Media Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Men's Rtw & Accessories Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buying Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e- Commerce Specialist - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Sales Manager -Showroom Accessori e Abbigliamento Uomo
Tempo Indeterminato · MILANO
DR. MARTENS
Credit Controller - Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
ALYSI
Addetto/a Commerciale Estero
Tempo Indeterminato · ROMA
ANONIMA
Sales Manager
Tempo Indeterminato · CREMONA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
WOOLRICH EUROPE SPA
e - Commerce Operations & Digital Specialist
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
GI GROUP SPA - DIVISIONE FASHION & LUXURY
Account Executive - Showroom Premium Brand
Tempo Indeterminato · MILANO
MARNI
Account Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Category Manager - Azienda Beauty
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Retail Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · ALBA
ADECCO ITALIA SPA
Tecnico/a Produzione Abbigliamento
Tempo Indeterminato · STRA
CONFIDENZIALE
Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce & Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · ROMA
YVES ROCHER
Digital Performance Marketing Specialist (Origgio-va)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
ULTIMA ITALIA S.R.L
Production And Sourcing CO-Ordinator (Production Merchandiser)
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Estero
Tempo Indeterminato · PECCIOLI
CONFIDENZIALE
Europe Buying Manager Woman Ready to Wear
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
1 set 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Allbirds prepara un ingresso in Borsa “etico”

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
1 set 2021

Lo specialista in calzature sostenibili Allbirds ha annunciato il proprio ingresso in Borsa negli Stati Uniti, incoraggiato dalla crescente domanda da parte dei clienti di prodotti eco-responsabili. Il marchio entrerà nel NASDAQ, l'indice generalmente preferito da aziende di tecnologia e start-up, e utilizzerà il simbolo BIRD.


Allbirds


Basata a San Francisco, la società ha dichiarato di voler entrare in Borsa in modo "etico", con un focus su alcuni obiettivi ambientali e di CSR per il suo debutto nell’universo dei mercati finanziari.
 
L’azienda americana spera anche di "creare un precedente per quelle imprese che vogliono realizzare ciò che noi chiamiamo un'IPO etica. Allbirds getterà le basi per un approccio che potrà essere replicato da altre società", riferisce il documento depositato. Con un posizionamento così inusuale, l’operazione sta attirando molta attenzione.

Al di là degli obiettivi sociali e ambientali, questo ingresso in Borsa ha lo scopo di raccogliere fondi per la società fondata sei anni fa, che nell’ultimo round ha raccolto 100 milioni di dollari e sarebbe valutata a 1,7 miliardi di dollari. Tra i suoi attuali investitori c'è T Rowe Price, che possiede azioni di Asos e ha fatto scalpore questa settimana mettendo le mani sul 10% di Boohoo.
 
Allbirds ha avuto un esordio incoraggiante con le sue scarpe sportive a base di lana, ottenendo elogi da parte del pubblico per il loro comfort, le prestazioni e la ridotta impronta di carbonio. Il 98% delle vendite del marchio viene effettuato a prezzo pieno e il 53% proviene da clienti già esistenti; da ciò si deduce che il posizionamento di prezzo è corretto e che la fedeltà della clientela è alta.
 
Oggi il brand distribuisce i suoi prodotti in 35 Paesi e ha realizzato un fatturato di quasi 220 milioni di dollari (185,77 milioni di euro) nel 2020. La prima metà del 2021 si è conclusa con un fatturato di circa 118 milioni di dollari (99,64 milioni di euro). L'EBITDA è balzato di oltre 15 milioni di dollari (12,67 milioni di euro) rispetto a un anno fa, quando si attestava a 1,3 milioni di dollari (1,1 milioni di euro). Nonostante ciò, l'azienda è ancora in rosso in termini di utile netto. Il marchio nutre grandi speranze per il futuro, ma prevede di subire perdite ancora per qualche anno e teme la concorrenza di prodotti molto simili ai suoi sul mercato.
 
L'effetto che "rende più labili i confini tra casa, palestra e tempo libero" dovrebbe tuttavia continuare a influenzare il mercato e la crescita digitale dovrebbe proseguire a un ritmo elevato. Secondo il documento IPO, le vendite online di Allbirds hanno raggiunto quota 195 milioni di dollari (164,66 milioni di euro) lo scorso anno.
 
Bisogna però tenere conto del fatto che la pandemia ha causato molti problemi alle vendite nei negozi fisici, che per Allbirds hanno rappresentato il 17% dei ricavi totali nel 2019 e solo l'11% nel 2020. Ma le vendite fisiche dovrebbero riprendersi, poiché il marchio sta aprendo nuovi negozi e ne contava già 27 in totale alla fine del primo semestre dell'anno.

Copyright © 2023 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.