×
1 380
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Trainer Skincare
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Retail Analyst
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Regional Visual Merchandising Manager German Speaker
Tempo Indeterminato · LUGANO
CONFIDENZIALE
E-Commerce Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Buyer Man Appareal - Retail Fashion Company
Tempo Indeterminato ·
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Head of Direct Procurement
Tempo Indeterminato ·
PVH ITALIA SRL
Legal Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
IL GUFO SPA
Area Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Knitwear Junior Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Global Consumer Campaign Manager
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Planning Analytics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Product Marketing Manager- Azienda Accessori Luxury- Sesto San Giovanni
Tempo Indeterminato · SESTO SAN GIOVANNI
ERMANNO SCERVINO
Rspp & Facility Manager
Tempo Indeterminato · BAGNO A RIPOLI
CONFIDENZIALE
Customer Care Team Leader (m/f)
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Area Manager Trentino Alto Adige
Tempo Indeterminato · BOLZANO
SLAM JAM SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Area Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
CRM Manager - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Area Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
District Manager Sardegna
Tempo Indeterminato · OLBIA
CONFIDENTIAL
Responsabile Laboratorio Collaudo e Certificazione Qualità
Tempo Indeterminato · NAPOLI
Di
Ansa
Pubblicato il
13 set 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Alessi, capitale inglese per rilanciare design italiano

Di
Ansa
Pubblicato il
13 set 2019

Alessi, storica azienda di oggetti di design, mette alle spalle la crisi e per garantirsi un futuro apre le porte al fondo inglese Oakley che entra nel capitale con una quota del 40%. Un passo in avanti che consolida Alessi alla vigilia dei 100 anni di vita, traguardo che toccherà nel 2021.

@alessi


L'azienda, fondata nel 1921 da Giovanni Alessi Anghini, nasce come laboratorio metallurgico e resta sempre nelle mani della famiglia che la trasforma in una manifattura, avviando negli anni Ottanta una collaborazione con i più grandi nomi del design italiano. Fino alla crisi iniziata una decina di anni fa, dopo che per 98 anni l'Alessi non aveva mai conosciuto uno sciopero.

Con il fatturato che scende a 60 milioni dopo anni positivi in cui aveva raggiunto gli 86 milioni e 2 mila prodotti studiati dai grandi del design mondiale. Lo scorso gennaio era stato annunciato un processo di ristrutturazione, in accordo con i sindacati e l'Unione Industriale del VCO, per snellire i costi con 80 lavoratori in esubero. Un accordo sindacale ha dato il via a 8 mesi di cassa integrazione straordinaria (fino al 21 dicembre 2019), per favorire la riduzione del personale esclusivamente su base volontaria, anche tramite significativi incentivi economici sostenuti interamente dalla famiglia.

"Siamo felici di affermare”, dicono ora all'Alessi, “che, con 4 mesi di anticipo rispetto alla scadenza, possiamo ritenere concluso lo stato di crisi: 81 persone hanno siglato accordi volontari di uscita dall'azienda. Ora, all'avvicinarsi dei cento anni di vita, abbiamo cercato un partner che credesse nell'azienda, ne riconoscesse il valore e intendesse impegnarsi con l'attuale proprietà per garantire un futuro in continuità con la sua storia di successo. Questo percorso ha portato alla chiusura formale, il 28 agosto, di un accordo con il fondo inglese Oakley. Crediamo che questa scelta possa portare all'azienda un forte contributo di slancio e di apertura, in particolare ai mercati internazionali. Il ruolo della famiglia sarà quello di presidiare la continuità, anche nel rispetto delle responsabilità verso le persone e il contesto locale".

Il fondo Oakley è entrato come socio di minoranza, sottoscrivendo un importante aumento di capitale destinato ad essere totalmente investito nella società. In particolare al rinnovo e al rafforzamento del canale retail, agli investimenti in comunicazione e alle tecnologie digitali. Alberto Alessi continuerà a ricoprire la carica di presidente.

Copyright © 2021 ANSA. All rights reserved.