×
1 566
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Alès Groupe cede i profumi Caron a Cattleya Finance

Di
AFP
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
today 19 ott 2018
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

In difficoltà finanziarie, il produttore di cosmetici Alès Groupe ha annunciato giovedì la vendita dei celebri profumi Caron alla holding d’investimento Cattleya Finance, per rifocalizzarsi sui cosmetici e i prodotti per capelli.

I profumi Caron sono stati ceduti a Cattleya Finance - Caron


La cessione di Caron, “una delle più antiche case francesi di profumi”, è “stato concretizzato per un importo totale di 29,9 milioni di euro”, secondo un comunicato di Alès Groupe, che dal 1998 possedeva questo brand che ha prodotto in particolare i profumi “N'aimez que moi”, “Tabac Blond”, “Narcisse Noir” o “Pour un Homme”.
 
Alès Groupe ha annuncato il mese scorso perdite nette per 23,7 milioni di euro, e un calo delle vendite del 10,4%, a 108,9 milioni di euro, nel primo semestre, a causa “della contrazione della dermocosmetica in Francia” e dello “stop delle vendite all’inizio del semestre in Iran”, che ha generato un impatto negativo di 2 milioni di euro.

In particolare, la società ha riferito di oneri per 17,9 milioni di euro legati ad un piano di risoluzione contrattuale collettiva in corso.
 
Martedì scorso, Alès Groupe ha annunciato che si rifocalizzerà strategicamente sui suoi tre marchi di punta, Phyto, che si occupa di cura dei capelli, così come Lierac, e il nuovo marchio franco-coreano Jowaé, che produce skincare. 
 
Il gruppo ha infine indicato di aver ottenuto dai suoi creditori un nuovo rinvio fino al 15 gennaio per rispettare il rapporto debito/fatturato che si è impegnato a raggiungere.

Copyright © 2019 AFP. Tutti i diritti riservati.