×
1 071
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager Wholesale Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
Product Manager Accessori
Tempo Indeterminato · TREVISO
DELL'OGLIO
Sales Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CLARKS - ASAK & CO. S.P.A.
Addetta/o Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · BUSSOLENGO
RANDSTAD ITALIA
Coordinator Ufficio Commerciale & Marketing
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Autista di Direzione (Driver)
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Impiegato/a Back Office Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
IRIDE GROUP SRL
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · OTTAVIANO
FOURCORNERS
Brand Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
CAPRI SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · NOLA
OTTICA GIULIANELLI
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · FERRARA
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
5 feb 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Alaïa nomina Pieter Mulier, ex braccio destro di Raf Simons, Direttore Creativo

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
5 feb 2021

La maison Alaïa ha scelto Pieter Mulier, ex braccio destro di Raf Simons, alla guida della direzione creativa, offrendogli così uno dei posti più prestigiosi della moda internazionale. Mulier assumerà le sue nuove funzioni lunedì 8 febbraio e sarà il primo designer a subentrare ad Azzedine Alaïa dopo la sua scomparsa nel novembre 2017.

Pieter Mulier - Photo : Pierre Debusschere


Architetto di formazione, Pieter Mulier è uno degli stilisti con più esperienza nel settore. Ha lavorato per grandi maison a Milano, Parigi e New York, tra cui Jil Sander, Christian Dior e Calvin Klein.
 
La prima collezione dello stilista belga per Alaïa sarà svelata per la primavera/estate 2022, quindi, come di consueto, il prossimo autunno. Azzedine Alaïa aveva però l’abitudine di presentare le sue creazioni al di fuori dei calendari ufficiali e la maison precisa che non ha ancora scelto la data della prima sfilata, o presentazione, di Pieter Mulier.

"È un grande piacere per me dare il benvenuto a Pieter alla maison Alaïa. Grazie al genio creativo e alla tenace dedizione del nostro caro fondatore Azzedine Alaïa, la nostra maison si caratterizza per una potente visione di femminilità e sensualità, che ci distinguerà sempre. Pieter si identifica per la sua competenza tecnica e il suo amore per l'artigianato, un acuto senso della costruzione e una visione senza tempo della bellezza, in perfetta armonia con l'approccio creativo della nostra casa. Combina queste qualità con un'intelligenza viva, genuina generosità e incrollabile umanità, il che mi dà piena fiducia nella sua capacità di innovare e guidare il nostro studio creativo. La sua nomina segna un nuovo importante capitolo per la nostra azienda e ha l'obiettivo di proiettare nel futuro i valori fondamentali e lo stile distintivo di Alaïa", ha dichiarato il Direttore Generale del marchio parigino, Myriam Serrano.
 
Pieter Mulier ha cominciato la sua carriera una ventina di anni fa al fianco di Raf Simons, dapprima in qualità di primo assistente e poi di stilista senior del brand del designer belga. In seguito ha raggiunto il suo connazionale quando quest’ultimo è stato assunto alla guida del brand Jil Sander a Milano, dove lavora ancora oggi, secondo il suo profilo Linkedin.
 
Nella primavera 2012, ha accompagnato Raf Simons a Parigi per prendere parte alla creazione delle collezioni donna di Dior. Nell’agosto 2016 si è stabilito a New York, dove ha lavorato per poco più di due anni sul prêt-à-porter e gli accessori di Calvin Klein, prima che Raf Simons lasciasse il marchio americano.
 
Famoso per la sua eleganza discreta e la sua eccellente educazione, Pieter Mulier parla correttamente francese e inglese, il che è molto utile all’interno dell’atelier Alaïa – lo stilista di origine tunisina parlava un inglese rudimentale.
 
Pieter Mulier vive attualmente ad Anversa, ma prenderà un appartamento a Parigi per dedicarsi completamente al suo nuovo ruolo all’interno di Alaïa, una delle maison parigine più famose. Del resto, il designer non ha un proprio marchio.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.