×
1 386
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Retail Manager Italia
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Discord Community Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Web3 Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ELENA MIRO'
Head of Merchandising And Buying
Tempo Indeterminato · ALBA
UMANA SPA
Industrial Controller
Tempo Indeterminato · SAN MAURO PASCOLI
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Controlling Reporting & Finance Projects Lead
Tempo Indeterminato ·
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Industrializzatore/Industrializzatrice Pelletteria
Tempo Indeterminato · PADOVA
EDAS
Responsabile Amministrativo/a
Tempo Indeterminato · ROMA
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore - Department Store Palermo
Tempo Indeterminato · PALERMO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Area Manager - Sicilia
Tempo Indeterminato · PALERMO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Media Insights Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
THUN SPA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Affiliate E-Commerce Coordinator
Tempo Indeterminato · CHIASSO
VERSACE
Stock Controller - Napoli
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Responsabile Ricerca Tessuti
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
TBD EYEWEAR
Creative Content Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Accessori Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Loss Prevention Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
AZIENDA RETAIL
Marketing Director
Tempo Indeterminato · NAPOLI
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Quality Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
Pubblicità
Di
Ansa
Pubblicato il
6 set 2021
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Al via Supersalone, per Mattarella “rilancio del Paese”

Di
Ansa
Pubblicato il
6 set 2021

È appena stato inaugurato, ma è considerato già una scommessa vinta l'edizione 2021 del Salone del Mobile che segna la ripresa post pandemia con un'edizione rivisitata in veste di Supersalone. A inaugurare l'evento, che torna alla Fiera di Milano Rho dopo che l'edizione del 2020 è stata cancellata per la pandemia e quella del 2021 è slittata sempre a causa del Covid, è stato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha fatto un breve saluto nel corso della cerimonia, per sottolineare come questo evento rappresenti un "momento di rilancio e ripresa per il Paese".

Il presidente Sergio Mattarella all'inaugurazione del Supersalone


"Questo è un appuntamento di particolare importanza, abitualmente. Un punto di riferimento mondiale per il settore, in cui il Paese è all'avanguardia”, ha detto il presidente della Repubblica nel suo saluto. “Questa occasione, che raccoglie coraggio di impresa, creatività e cultura, è di straordinario significato in questo momento, per il rilancio e la ripresa del Paese".

Mattarella al suo arrivo, dopo il taglio del nastro, ha fatto un breve giro dei padiglioni e poi ha assistito ai discorsi istituzionali che sono stati preceduti dall'Inno di Mameli cantato da Marco Mengoni. Dopo 18 mesi di stop, Milano torna così ad essere la capitale mondiale del design e dell'arredo con il Supersalone che, seppur in versione ridotta a livello di padiglioni, racconta la resistenza e l'importanza di un settore trainante del Pil italiano.

“Milano si muove. E con Milano torna a muoversi l'Italia”, ha commentato il sindaco di Milano, Giuseppe Sala. “La presenza del presidente Mattarella è un invito a tutti noi ad assumerci le responsabilità che derivano dal ruolo che ha oggi Milano: la nostra città deve guidare la ripartenza. Deve indicare la via. Deve mettere il peso del suo prestigio e delle sue eccellenze al servizio del Paese". Anche per il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, il Supersalone "è bel segnale per il comparto, per la Lombardia, per il Paese. È la normalità che sta avanzando".

L'evento, curato da Stefano Boeri, proseguirà fino al 10 settembre ed è stato allestito all'insegna della sostenibilità, dato che tutti i materiali e le componenti dei padiglioni possono essere smontati e riutilizzati. La scenografia è pensata per valorizzare le novità e le creazioni delle aziende degli ultimi 18 mesi. Sono 425 i brand presenti nei quattro padiglioni e 1900 i progetti esposti. Ad accogliere i visitatori all'ingresso della Fiera c'è poi una barriera verde formata da un centinaio di alberi, una sorta di piccolo bosco realizzato con la collaborazione tra il Salone del Mobile e Forestami, il progetto che prevede di piantare 3 milioni di alberi nella Città metropolitana di Milano entro il 2030. Il bosco non si ferma all'ingresso, ma si snoda fin nel cuore della manifestazione.

Questo 'Supersalone' è una scommessa vinta prima di tutto dalle aziende che hanno scelto di partecipare, "incarna la cultura, il coraggio e la determinazione con cui il nostro settore sta affrontando le sfide del presente", come ha detto la presidente del Salone del Mobile, Maria Porro. E si pensa già al 2022 anno in cui celebrerà i suoi 60 anni. Proprio per ricordare questo anniversario è stato donato al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il manifesto della prima edizione dell'evento che si svolse nel 1961.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.