×
1 458
Fashion Jobs
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Fabric Research Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Replenishment
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
District Manager Wycon - Calabria
Tempo Indeterminato · COSENZA
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Art Director
Tempo Indeterminato · MILANO
BOT INTERNATIONAL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · LUGANO
ROSSIMODA S.P.A.
Buyer Componenti Calzatura
Tempo Indeterminato · VIGONZA
FIRST SRL
Helpdesk IT Specialist
Tempo Indeterminato · RHO
DELL'OGLIO
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · PALERMO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Lombardia/Piemonte- Settore Profumeria
Tempo Indeterminato ·
BOT INTERNATIONAL
Apparel, Footwear And Bags Buyer
Tempo Indeterminato · LUGANO
BOT INTERNATIONAL
Retail Area Manager
Tempo Indeterminato · LUGANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Addetto/a Ufficio After Sales Calzature
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Retail Business Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Planner
Tempo Indeterminato · MILANO
SYNERGIE ITALIA
Sales Account
Tempo Indeterminato · LUCCA
STUDIO RENÉ ALBA
E-Business Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
CONFIDENZIALE
Floor Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
PALOROSA SRL
Ecommerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Adnkronos
Pubblicato il
6 feb 2012
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Al via a Fieramilanocity la XIV edizione di Milano Unica

Di
Adnkronos
Pubblicato il
6 feb 2012

Al via il 7 febbraio prossimo a Fieramilanocity la XIV edizione di 'Milano Unica', il salone italiano del tessile, organizzata in collaborazione con Altagamma, che porterà in scena 440 espositori.

Messe Frankfrut, Milanounica
Il forum dedicato alle tendenze nel corso dell'ultima edizione di Milano Unica.

In occasione dell'inaugurazione, verranno presentati dal presidente di Sistema Moda Italia Michele Tronconi, dal presidente di Altagamma Santo Versace e dal segretario generale Armando Branchini, le previsioni di Altagamma per il 2012 sui mercati del lusso, oltre ad alcune video-interviste rilasciate da alcuni dei principali retailer internazionali dell'alto di gamma.

Seguirà, poi, un intervento dell'economista d'impresa Marco Vitale sulle implicazioni gestionali e strategiche nel 2012 per le imprese della filiera tessile-moda. Alle 18,30 Li Edelkoort, independent trend consultant, personaggio carismatico nel mondo della moda e del design, traccerà alcuni scenari riguardanti consumi e tendenze del prossimo futuro.

"Il mio auspicio - ha dichiarato - Silvio Albini, presidente di Milano Unica - e di tutti coloro che con grande impegno stanno lavorando al successo della XIV edizione di Milano Unica è quello di riconfermare le presenze dell'edizione dello scorso febbraio, che erano state più di 21.000 con circa un quarto rappresentate da buyer internazionali".

I risultati del settore sono incoraggianti: cresce il giro d'affari del tessile italiano nel 2011. Secondo le prime stime elaborate dal centro studi di Sistema Moda Italia, diffuse in occasione della presentazione di quest'edizione di Milano Unica, che aprirà i battenti il prossimo 7 febbraio per concludersi il 9, il fatturato dovrebbe archiviare una crescita media annua del +10,2%, per una valore di 8,4 miliardi di euro, con le esportazioni a +7,3%, pari ad un valore di 4,5 miliardi di euro, mentre le importazioni sono cresciute del +12,8%, con un surplus commerciale positivo di circa 2,4 miliardi di euro.

In particolare, considerando gli scambi con l'estero che hanno interessato i tessuti a maglia e i tessuti a prevalenza di fibra naturale, da gennaio ad ottobre le vendite estere hanno registrato un recupero pari +9,6% rispetto al corrispondente periodo del 2010. Parallelamente, l'import ha messo a segno una crescita del +18,1%, con gli approvvigionamenti extra-UE che coprono quasi il 70% dell'import di tessuti in Italia. Come per i comparti della filiera Tessile-Moda, come ad esempio per i filati, la crescita a valore non corrisponde ad una crescita anche a quantità. In particolare, in quantità l'export flette del -2%, mentre l'import del -9,2% (che diventa -10,2% nel caso delle sole aree extra-europee).

Tra le destinazioni, più dinamiche sono risultate le aree extra-Ue (+12,3%), arrivate ad assorbire il 48,5% dell'export totale di comparto (guadagnando quindi 1,2 punti percentuali rispetto ai primi dieci mesi del 2010). L'export intra-Ue cresce, invece, del +7,2%.

Copyright © 2021 AdnKronos. All rights reserved.