Al via Fashion Graduate, open fashion week su formazione

Una "open fashion week" dedicata alla formazione: così Giulia Pirovano, presidente della Piattaforma Sistema Formativo Moda, ha presentato l'edizione 2018 di Fashion Graduate Italia, la manifestazione dedicata alla formazione in ambito moda aperta il 26 ottobre dal Ministro dei Beni Culturali Alberto Bonisoli, che è stato presidente della stessa piattaforma.

Facebook/Fashion Graduate Italia

Fino al 29 ottobre, al Base di via Bergognone, scuole e accademie di moda presentano sfilate, incontri, workshop e allestimenti. Ogni scuola ha un suo spazio per presentare la propria offerta formativa e i progetti dei suoi studenti, che possono partecipare a workshop e talk, oltre ad avere la possibilità di incontrare alcuni selezionatori di talenti da cui avere consigli nello sviluppo del proprio portfolio. A chiudere il tutto, il “Job Speed Date” durante il quale i laureati potranno incontrare le aziende in cerca di talenti.

"I progetti futuri dell'Associazione, che svolge un ruolo centrale nel coordinamento e nello sviluppo del sistema formativo italiano della moda”, ha detto Pirovano, “puntano a stabilire ancor più strette collaborazioni con le Istituzioni pubbliche e private del sistema moda italiano ed internazionale. Tra gli obiettivi primari il consolidamento dell'evento Fashion Graduate Italia, per renderlo un appuntamento fondamentale di confronto tra i protagonisti della moda e gli studenti".

Un momento della sfilata presso il Base, Milano - Facebook/Fashion Graduate Italia

L'appuntamento ha il sostegno del Comune di Milano e di Regione Lombardia, oltre che di Intesa Sanpaolo e di Confindustria Moda, la cui attenzione "per il mondo della formazione”, ha detto il vicepresidente Cirillo Marcolin, “in questo momento è massima: nella moda la creatività si unisce alla tecnica per poter trasformare l'idea in un prodotto e dal prodotto far nascere una filiera produttiva. Ma il percorso è anche inverso: dall'esperienza delle singole parti della filiera produttiva può nascere lo spunto che influenza la creatività e le tendenze moda. Tutto questo processo, che in Italia si realizza più che in ogni altra parte del mondo, necessità di professionalità che non possono che nascere e crescere da un rapporto di scambio continuo tra mondo dell'impresa e mondo della formazione".

Copyright © 2019 ANSA. All rights reserved.

Moda - Prêt à porter Moda - AltroEventi
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER