×
1 537
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Area Manager
Tempo Indeterminato · ROMA
AZIENDA DEL SETTORE FASHION & LUXURY
Specialista Amministrazione Del Personale
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Allestimenti Visual - Emporio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
RANDSTAD ITALIA
HR Organization & Agile Transformation
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Learning And Development Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA SRL
Bottega Veneta People Engagement And Employer Branding Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Allocatore
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Retail Training Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Retail Manager
Tempo Indeterminato · NAPOLI
ANONIMO
Responsabile di Magazzino
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHAEL PAGE ITALIA
Head of Communication Per Noto Brand Del Lusso
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga IT Project Leader
Tempo Indeterminato ·
SELTIS HUB SRL
Autista Personale di Presidenza
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
Responsabile Ufficio Tecnico
Tempo Indeterminato · NOLA
FOURCORNERS
Media Marketing Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
E-Commerce Specialist Azienda Fashion
Tempo Indeterminato · GAGGIO MONTANO
FOURCORNERS
Sales Account
Tempo Indeterminato · REGGIO CALABRIA
CONFIDENZIALE
Sales Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CVG GOLD
Senior Buyer Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
28 gen 2021
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Aeffe registra vendite in calo del -23,3% nel 2020 e punta sull’omnichannel

Pubblicato il
28 gen 2021

Il gruppo Aeffe (Alberta Ferretti, Philosophy di Lorenzo Serafini, Moschino, Pollini) ha archiviato il 2020 con un fatturato di 269,1 milioni, in calo del -23,3% rispetto al 2019. Il gruppo ha reagito alla pandemia focalizzandosi su un modello di business basato su omnicanalità e integrazione tra canale fisico e digitale.

Pollini, primavera/estate 2021 - pollini.com

 
“Nonostante i settori della moda e del lusso siano stati tra i più colpiti dalla pandemia, riteniamo che il fatturato dell’esercizio 2020 evidenzi una buona resilienza dei nostri brand rispetto al mercato di riferimento”, ha dichiarato il Presidente Esecutivo Massimo Ferretti. “In particolare, siamo soddisfatti delle strategie adottate in ambito di marketing digitale e di distribuzione omnichannel, con ottimi risultati dei nostri canali online, che hanno parzialmente compensato le perdite derivanti dalle restrizioni e chiusure su scala globale”.
 
Per quanto riguarda le differenti categorie merceologiche, I ricavi della divisione prêt-à-porter sono stati pari a 197,4 milioni di euro, in calo del -24,6%, e quelli di calzature e pelletteria del -16,2%.

Tutte le aree geografiche hanno subito contrazioni, registrando però un buon recupero nel secondo semestre. In dettaglio, l’Italia è scesa del -24,2% a 121,9 milioni di euro; l’Europa ha contenuto le perdite al -4,9%, soprattutto grazie al buon andamento di Germania ed Europa orientale. In Asia e nel Resto del mondo la flessione è stata del -37,6%; se il Far East ha sofferto maggiormente delle limitazioni in termini di circolazione delle persone, il Middle East ha riportato un calo più contenuto. L’area della Greater China ha registrato un calo del -35%, in recupero nell’ultimo trimestre, mentre le vendite in America, hanno subito una diminuzione pari al 36,2%.
 
A livello di canale distributivo, il wholesale, che rappresenta il 72,5% del fatturato totale, ha registrato una diminuzione del -19,9%. Il retail ha sofferto di più, con una calo del -32,2%, e i ricavi per royalties sono scesi del -23,5%.
 
Sulle strategie dell’azienda per il prossimo futuro, Ferretti ha dichiarato: “A livello gestionale, il nostro management team ha sviluppato iniziative volte all’efficace controllo del circolante, con benefici in termini di miglioramento dell’indebitamento. Guardando ai prossimi mesi, intravvediamo segnali di ripresa in diversi mercati, soprattutto nell’area della Greater China, dove stiamo potenziando la struttura commerciale con un nuovo progetto di travel retail domestico”.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.