×
761
Fashion Jobs
ANONIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Product Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Consumer Analytics & Insight Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Residential Sales Key Account - Interior Design Lombardia - Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
International Wholesale Manager - Fragrances
Tempo Indeterminato · MILANO
MASSIMO BONINI SHOWROOM
Wholesale Sales Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONSEA FASHION&RETAIL
Sistemista Informatico
Tempo Indeterminato · FORLÌ
CONSEA FASHION&RETAIL
IT Business Analyst
Tempo Indeterminato · FORLÌ
ADECCO S.P.A
Senior Payroll Specialist Cat. Protette 68/99
Tempo Indeterminato · ROMA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
GOLDENPOINT
Marketing&Communication Manager
Tempo Indeterminato · CAVRIANA
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile di Produzione Pelletteria
Tempo Indeterminato · VICENZA
MANPOWER PROFESSIONAL
Responsabile Vendite Italia Estero
Tempo Indeterminato · VICENZA
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Procurement Specialist
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
MICHAEL PAGE ITALIA
Technical Sales - Adesivi - Chimica - Home Office
Tempo Indeterminato ·
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga Plant Controller
Tempo Indeterminato · CERRETO GUIDI
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
E-Commerce & Content Manager
Tempo Indeterminato · VICENZA
MICHAEL PAGE ITALIA
Sales Manager Italia - Produzione Abbigliamento Conto Terzi
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Impiegato Ufficio Tesoreria
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Gaming Projects Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Digital Art Direction - Watches & Jewelry
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Pubblicato il
6 ago 2020
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Aeffe chiude il primo semestre a -31,4%

Pubblicato il
6 ago 2020

Il gruppo riminese Aeffe ha annunciato di aver archiviato il primo semestre 2020 con un fatturato di 118,9 milioni di euro, in flessione del -31,4% rispetto all’anno precedente, soprattutto a causa degli effetti della pandemia di coronavirus, che ha determinato il rinvio delle spedizioni della collezione AI 2020 nella seconda parte dell’anno.

Moschino Uomo PE 2021 Milano


Brusco calo dell’EBITDA, passato dai 26,7 milioni di euro dei primi sei mesi del 2019 a 0,6 milioni di euro. Il gruppo ha registrato inoltre una perdita netta di 10,9 milioni, rispetto all’utile di 5,1 milioni realizzato nello stesso periodo dello scorso anno.
 
“Sui risultati del primo semestre del 2020 hanno pesato gli effetti della pandemia da Covid-19, che ha prodotto un calo generalizzato dei consumi”, ha commentato Massimo Ferretti, Presidente Esecutivo di Aeffe. “In questo contesto sfidante ed incerto, Aeffe ha, sin da subito, intrapreso azioni importanti volte a salvaguardare la sicurezza e la salute dei propri dipendenti e collaboratori, a sostenere i propri clienti e a proteggere la solidità del business sotto i profili economico e finanziario. In particolare, il gruppo ha intrapreso azioni quali l’ampliamento della base produttiva in outsourcing per assicurare la puntualità delle consegne relative alle collezioni A/I 2020 e ha messo a punto un ‘Virtual Showroom’ evoluto per presentare in remoto le nuove collezioni a buyer e operatori del settore impossibilitati a viaggiare”.

I ricavi della divisione prêt-à-porter hanno subito un decremento del -33%, a 88,6 milioni di euro, mentre calzature e pelletteria sono scese del -21,4%, attestandosi a 47,7 milioni di euro.
 
Per quanto riguarda le performance delle varie aree geografiche, l’Italia (44,3% del totale) ha subito una contrazione del -34% (52,7 milioni di euro), mentre l’Europa ha sostanzialmente tenuto, registrando una flessione del -4%, grazie soprattutto a Inghilterra e Germania, e realizzando vendite per 37,1 milioni di euro (31,2% del totale). Situazione ancor più negativa in Asia e Resto del mondo (-45,2%, a 24,9 milioni), con un calo del -44% in Greater China, e in America, scesa del -55% a 4,1 milioni di euro.
 
Dal punto di vista distributivo, la flessione registrata dal wholesale è stata del -28,3% (a 86,7 milioni di euro) e quella del retail (59 store monobrand e 153 in franchising) del -41,3% (a 27,1 milioni di euro). Anche i ricavi per royalties sono scesi, del -19%, mentre l’e-commerce ha conosciuto un andamento positivo.
 
Per fronteggiare la difficile situazione Aeffe sta, da un lato, adottando una strategia di contenimento dei costi e di recupero di efficienza, e dall’altro sta investendo in attività di marketing digitale e nel potenziamento dell’e-commerce, per incrementare il traffico sia negli store online che in quelli fisici; in alcuni negozi, ad esempio, è stata introdotta la tecnologia dello shopping in streaming con occhiali 3D indossati dai venditori in collegamento con i clienti.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.