Adidas prende le distanze da Luis Suarez

Dopo la stangata della Fifa, Luis Suarez perde anche uno sponsor. L'agenzia di scommesse sportive 888 Poker ha annunciato in un comunicato la fine del rapporto con l'attaccante dell'Uruguay, che era stato scelto come testimonial solo un paio di mesi fa. Suarez è stato squalificato per 9 partite a livello internazionale e per 4 mesi da qualsiasi attività connessa al calcio.
Suarez, a sinistra, subito dopo il morso a Chiellini (Foto: AFP)

Il giocatore paga il morso rifilato all'azzurro Giorgio Chiellini in Italia-Uruguay. Ieri l'Adidas, un altro sponsor di Suarez, ha annunciato che non utilizzerà durante i Mondiali l'immagine dell'attaccante. "Adidas non tollera il comportamento tenuto recentemente da Luis Suarez. Gli ricorderemo una volta di più gli alti standard che ci aspettiamo dai nostri giocatori. Non svolgeremo attività di marketing con Suarez durante i Mondiali", ha detto Oliver Brueggen, portavoce dell'Adidas, all'agenzia Dpa.

Copyright © 2018 AdnKronos. All rights reserved.

SportPeopleCampagne
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER