×
1 504
Fashion Jobs
keyboard_arrow_left
keyboard_arrow_right

Adidas: Eric Liedtke, storico stratega del gruppo, cede il posto al CEO di Gant

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
today 24 ott 2019
Tempo di lettura
access_time 2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

È stato una delle figure chiave del marchio delle tre strisce. Adidas sostiene di dovergli molto. Innanzitutto per quanto riguarda il continente americano, dove negli ultimi anni ha contribuito attivamente alla crescita dello specialista tedesco dello sport, ma anche per il côté “moda” del gruppo, essendo stato l’artefice di prestigiose collaborazioni, come quelle con gli artisti Kanye West, Pharrell Williams e Beyoncé. Dopo 25 anni di onorato e fedele servizio, Eric Liedtke ha comunicato al Consiglio di Amministrazione del gruppo di voler interrompere la propria missione per il numero due mondiale dello sport. La sua partenza sarà effettiva dal prossimo dicembre ed è già noto il nome del suo successore: si tratta di Brian Grevy, che tornerà da Adidas dopo tre anni in Gant.


Eric Liedtke lascia Adidas dopo 25 anni - Adidas


"Adidas è stata la mia seconda casa per più di 25 anni. È giunto il momento di dedicarmi a nuovi progetti e nuove avventure professionali. Sono onorato di aver lavorato per quest’azienda fantastica. Sono fiero di quello che abbiamo fatto e sono riconoscente per aver potuto lavorare con così tante persone eccezionali, provenienti da tutto il mondo, che condividono l’amore per i nostri marchi”, ha dichiarato Eric Liedtke.
 
Il manager americano di 52 anni ha iniziato a lavorare per Adidas nel 1994, a Portland, Oregon. Nel corso della sua lunga carriera in azienda, ha ricoperto svariati ruoli, sia nella Direzione Generale di Adidas in America, che nell’headquarter di Herzogenaurach, in Germania.

Dal 2014, Liedtke era membro del Comitato Esecutivo di Adidas AG, responsabile della strategia globale dei brand Adidas e Reebok. Ha svolto un ruolo determinante nell’elaborazione dell’attuale piano strategico di Adidas, "Creating the New", relativo al periodo 2016-2020. È stato inoltre l’artefice della partnership tra Adidas e la ONG Parley for the Oceans, che ha l’obiettivo di realizzare prodotti partendo da scarti di plastica riciclati.
 
"Eric Liedtke ha compiuto grandi cose, dando ad Adidas l’immagine di un marchio di sport ‘creativo’. Non posso che lodare la sua competenza nel marketing, la sua passione infinita per i nostri brand e il suo impegno verso uno sviluppo durevole”, ha dichiarato Kasper Rorsted, Presidente di Adidas.
 
Il Consiglio di vigilanza di Adidas AG ha scelto come suo successore il danese Brian Grevy, 48 anni, che farà il suo ritorno nel gruppo all’inizio del prossimo anno. Dal giugno 2018 Grevy ricopriva il ruolo di CEO di Gant, dopo essere stato a capo della divisione marketing del brand dal 2016 al 2018.
 
Dal 2014 al 2016, Brian Grevy è stato Direttore Generale della divisione "Training", la più importante per Adidas, presso la sede di Herzogenaurach. Ha cominciato la sua carriera all’interno del gruppo nel 1998, in Danimarca, come Direttore dell’area uomo della divisione Training. Dal 2012 al 2014 è stato Direttore Generale di Adidas per i Paesi del Nord Europa, a Stoccolma.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.