Addio ad Andreas Schmeidler, Chairman di Tsum

Ci sono annunci che non si vorrebbero dare mai. Notizie che non avresti mai immaginato di poter ricevere e che non avresti mai voluto scrivere. Degli arrivederci decisamente troppo prematuri. Nella notte di sabato 3 novembre è, infatti, venuto a mancare Andreas Schmeidler, manager milanese di 53 anni.


Andreas Schmeidler

Un nome noto a tutti nel mondo della moda, italiana ed internazionale, che rima con grandi realtà del settore, delle quali è stato abilmente alla guida.

Basti pensare al leader francese delle vendite-evento online, vente-privee.com, di cui Schmeidler ha ricoperto il ruolo di Country Manager per l’Italia dal 2010 al 2016, avviandone lo sviluppo nel nostro Paese e portando una realtà fino ad allora sconosciuta a livello nazionale ad una notorietà assoluta.

Un manager italiano la cui caratura gli ha permesso, poi, di ottenere niente meno che la fiducia dei massimi vertici russi di Mercury Group che, dopo una collaborazione come consulente esterno, nel 2017 gli hanno affidato il prestigioso incarico di Chairman del più importante department store del lusso del Paese, lo Tsum di Mosca, presente anche a San Pietroburgo come DLT.

Ma al di là delle innegabili e ben note capacità manageriali di Andreas, ciò per cui tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerlo lo ricorderanno e rimpiangeranno è la qualità della sua persona: un uomo serio e tutto d’un pezzo, per cui valeva ancora in modo assoluto la parola data. Un uomo che non tollerava l’ipocrisia e si batteva contro la falsità. Un uomo che pretendeva sempre il massimo, prima di tutto da se stesso. Un vulcano di energie e di idee, dal carisma brillante e dal sorriso contagioso.

Un uomo che non si potrà e non si farà dimenticare.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroLusso - AltroPeople
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER