×
1 681
Fashion Jobs
VIVIENNE WESTWOOD SRL
Purchasing And Procurement Assistant
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
JIL SANDER SPA
IT Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
BETTY BLUE S.P.A.
Product Manager Maglieria
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
CONFIDENZIALE
Responsabile Controllo Qualita'
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Impiegato/a Commerciale - Accessori e Minuterie- Settore Fashion
Tempo Indeterminato · PADOVA
NUOVA TESI
Responsbaile di Produzione Tessile -nt/1234
Tempo Indeterminato · MODENA
PFCMNA SPA
Area Manager - Ispettore Retail
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Responsabile Linea Montaggio Calzature
Tempo Indeterminato · VENEZIA
BETTY BLUE S.P.A.
Area Manager Direct Retail
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
PAGE PERSONNEL ITALIA
Area Manager Milano
Tempo Indeterminato ·
GIORGIO ARMANI
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
WAYCAP SPA
Impiegato/a Commerciale
Tempo Indeterminato · MIRANO
ANONIMA
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · AREZZO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
HR Manager
Tempo Indeterminato · PALERMO
CONFIDENZIALE
Visual Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIAL
District Manager
Tempo Indeterminato · VERONA
LOGO FIRENZE SRL
Product Manager Rtw
Tempo Indeterminato · SCANDICCI
NARA CAMICIE
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Account Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
WYCON S.P.A
Retail Area Manager Piemonte/Liguria/Lombardia
Tempo Indeterminato · TORINO
Pubblicità
Pubblicato il
17 set 2008
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

Accordo tra le capitali della moda: New York soddisfatta e Londra salva

Pubblicato il
17 set 2008

LONDRA, 16 sett 2008 (AFP) – La British Fashion Council (BFC) ha annunciato ieri che le capitali della moda mondiali hanno trovato un accordo per non penalizzare i futuri defilé di Londra.


Sfilata della collezione primavera-estate 2009 di Jasper Conran a Londra
Foto : Shaun Curry/AFP

New York ha accettato di apportare alcune modifiche alle date del suo calendario: a partire dal 2009 la Fashion Week britannica potrà quindi contare su 5 giorni pieni, senza che gli stilisti d’Oltreoceano o quelli d’oltre Manica siano svantaggiati.

I dettagli dell’accordo non sono ancora stati precisati, ma pare che il Council of Fashion Designers of America (CFDA), organizzatore delle sfilate di New York, abbia deciso di ritardare le sue presentazioni di qualche giorno affinché gli stilisti abbiano il tempo necessario per finire di prepare le loro collezioni primavera-estate e di presentarle in tempo ai defilé di Settembre.

Di Elena Passeri (Fonte: AFP)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.