AGF88 Holding, sempre più eco-responsabile, stabilisce il suo record di fatturato

Il gruppo cosmetico padovano AGF88 Holding prosegue spedito il proprio trend di crescita economica e incrementa l’impegno in favore dell’ambiente. Infatti, all’ultimo Cosmoprof di Bologna ha lanciato l’etichetta di qualità ambientale ‘Earth Friendly’, che, attraverso il progetto A Save Water Ambassador, certificherà prodotti che si risciacquano più velocemente dei tradizionali shampoo e conditioner, facendo risparmiare molta acqua. Inoltre l’azienda padovana sta “sgrammando” i flaconi dei suoi prodotti, dei quali toglierà fino al 50% dei materiali plastici che li costituiscono.

Il brand Inebrya ha compiuto 20 anni lanciando lalinea dicolorazioni “Kolor Vibes” - inebrya.it

Il gruppo AGF (chiamato così dalle iniziali di Arturo, Gianni e Federico Pegorin, rispettivamente il padre e i suoi due figli che dirigono la società) è una holding fondata nel 2016 ed è forte di una storia nata nel 1988 a San Martino di Lupari (PD) quando i Pegorin sono subentrati nella gestione della società guidata da Mario Pettenon, che aveva fondato l'azienda artigiana (oggi Pettenon Cosmetics S.p.A.) nel 1946.
 
L’azienda padovana ha fatturato complessivamente 112 milioni di euro nell’esercizio 2018 (37% Italia, 63% estero), per una crescita del 12% in un anno, vendendo i suoi prodotti in 112 nazioni mondiali. Secondo e terzo mercato dopo l’Italia sono Francia (8% del fatturato) e Germania, seguite da Spagna, Centro America e Stati Uniti. AGF88 vanta 353 dipendenti e 24 Area Manager. Il gruppo vende i suoi prodotti soprattutto presso circa 20.000 saloni di parrucchieri professionali (sui 69.000 complessivi aperti in Italia), e da poco tempo anche in 2.000 punti vendita della grande distribuzione. Il canale professionale genera la stragrande maggioranza del giro d’affari.
 
“Nei primi due mesi dell’anno, le vendite all’estero dei marchi della nostra holding sono salite del 30% (e dell’1% in Italia)”, puntualizza Federico Pegorin, CEO dell’azienda veneta, mentre il 30% del volume d’affari è generato dall’attività di private label. “Rispetto a un terzista puro possiamo offrire un importante valore aggiunto: l’esperienza sul campo acquisita con la nostra attività di produttori. In futuro ci organizzeremo bene per sviluppare questo tipo di produzione, perché è un segmento d’attività potenzialmente infinito che ci consentirebbe in pochi anni di triplicare il fatturato. Ma il nostro obiettivo più ambizioso è di vederlo raddoppiato entro 4 anni”, precisa ancora Pegorin.
 
“A tale scopo stiamo riorganizzando la fabbrica. Alla fine del 2018 abbiamo esternalizzato dalla sede tutta la logistica dei nostri marchi, liberando gli spazi da 11.000 pallet, pari a 6.000 metri quadri di nuovi ambienti per i quali stiamo studiando la nuova destinazione d’uso”, indica il presidente Gianni Pegorin, che preannuncia anche l’ampliamento dello spazio per il confezionamento, in impianti in cui sono state ottimizzate le ore di lavoro grazie a tre turni che consentono una lavorazione a ciclo continuo sulle 24 ore. “Dedicheremo poi un settore specifico all’interno dell’azienda alla produzione dell’acqua ossigenata (di cui siamo i leader in Europa come volumi) per liberare ulteriore capacità produttiva”, aggiunge.
 
AGF88 Holding include al suo interno tre fabbriche: Pettenon Cosmetics di San Martino di Lupari, che produce prodotti professionali per capelli e corpo, la G&P Cosmetics a Sansepolcro (AR), che produce principalmente colori per capelli e la Biocosm’Ethics, a Cartigliano (VI), che realizza skincare e altre referenze particolari agli oli essenziali.
 
I brand aziendali sono 15, tre sono professionali, dedicati ai saloni di parrucchieri, gli altri sono rivolti ai grossisti, al retail e alla beauty supply, mentre tre sono rivolti alla grande distribuzione (attraverso l’azienda Beauty Application, che distribuisce i marchi Alama Professional, B.Barber e S.O.S. COLOR & GO) e un altro si rivolge a mondo dello skincare. C’è un laboratorio che si occupa specificamente di formulare i prodotti per la grande distribuzione e un altro che si focalizza solo sul campo professionale. Le referenze totali della holding padovana, comprendendo anche l’attività in conto terzi, sono 8.000.

Canola, lo shampoo "No yellow Ocean Collection" - AGF88 Holding

AGF88 crea 87,9 milioni di prodotti all’anno utilizzando giornalmente 46 tonnellate di materie prime, vanta 10.600 metri quadrati di stabilimenti produttivi e 1.800 metri quadrati occupati dalle sue 5 accademie professionali, dotate di 80 formatori per il training tecnico e stilistico. Negli ultimi due anni ha realizzato diverse assunzioni di manager nei settori della supply chain, delle operation, del controllo qualità e dell’innovazione. “Sull’innovazione puntiamo molto per migliorare i margini, dopo un esercizio 2018 che si è già concluso con un ottimo EBITDA del 24%”, indica Gianni Pegorin.
 
L’azienda veneta tiene a sottolineare di muoversi sempre più in favore dell’eco-responsabilità, tanto che si sta impegnando a ripensare alle sue linee di produzione, al come sono fatti i prodotti e a utilizzare meno acqua possibile, se non addirittura alla sua totale assenza. “Questo potrebbe ridurre la quantità di materiale trasportato, ottimizzando i volumi e riducendo inquinanti spedizioni”, fa notare Federico Pegorin.
 
Il marchio Inebrya quest’anno festeggia i 20 anni dalla sua nascita. Per l’occasione, il brand ha prodotto la linea di trattamenti per capelli “Sakura” ai fiori di ciliegio (sakura in giapponese significa proprio ‘fiore di ciliegio’, ndr.), a rappresentare, nelle intenzioni della società, la rinascita, la ‘nuova primavera’ che sta vivendo il brand, ormai distribuito in oltre 60 nazioni globali. Inoltre ha lanciato “Kolor Vibes”, nuova linea di colorazioni cosmetiche semi-permanenti in gel, senza ossidanti e senza ammoniaca, per capelli naturali, colorati o decolorati, e 100% vegana, composta da 9 nuance e un modulator.
 
Intanto è stata appena aperta la filiale Alter Ego Italy North America LLC che si aggiunge alla già esistente Pettenon North America Inc., mentre è nuovo l’ingresso in India, con una prima distribuzione limitata, concretizzatasi dopo varie partecipazioni a fiere locali.
 
Il marchio del gruppo maggiormente cresciuto lo scorso anno è Fanola, che produce in particolare lo shampoo "No yellow", grazie al quale il brand padovano è diventato il leader mondiale della nicchia dei prodotti anti-giallo sui capelli biondi decolorati.

Copyright © 2019 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

CosmeticiSaloni di bellezzaDistribuzioneBusiness
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER