×
1 250
Fashion Jobs
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Controller Società Estere
Tempo Indeterminato · MODENA
AZIENDA RETAIL
Area Manager Piemonte & Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
MICHAEL PAGE ITALIA
Wholesale Director Italia - Abbigliamento Femminile
Tempo Indeterminato ·
NEW GUARDS GROUP HOLDING SPA
Senior Production Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Treasury Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta Human Resources Manager - Corporate & Business Functions
Tempo Indeterminato · MILANO
JIMMY CHOO
Costing Manager
Tempo Indeterminato · CHIESINA UZZANESE
CONFEZIONI GIOIELLI SPA
Buyer
Tempo Indeterminato · PRATO
BIJOU BRIGITTE S.R.L.
Direttore di Zona (m/f)
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Senior Controller
Tempo Indeterminato · MILANO
BALENCIAGA LOGISTICA S.R.L.
Balenciaga - Rtw Purchasing & Procurement Coordinator
Tempo Indeterminato · NOVARA
PATRIZIA PEPE
Back-Office Wholesale Specialist
Tempo Indeterminato · FIRENZE
SAY WOW SRL
Junior Operation Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L
Bottega Veneta ww Merchandise & Retail Planning Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Marketing&Communications Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Product Compliance Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MILAAYA EMBROIDERIES
Business Development/Sampling & Production Coordinator
Tempo Indeterminato · MILAN
BENEPIU' SRL
Responsabile Tecnico
Tempo Indeterminato · CARPI
UMANA SPA
HR Administration Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
E-Commerce Operations And Digital Supply Senior Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Area Manager Italia Wholesale – Responsabile Showroom
Tempo Indeterminato · MILANO
Di
Ansa
Pubblicato il
7 giu 2022
Tempo di lettura
3 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

A Milano tra grandi attese torna il Salone del Mobile

Di
Ansa
Pubblicato il
7 giu 2022

Taglio del nastro oggi, tra grandi attese e speranze per la ripresa, per la 60/a edizione del Salone del Mobile a Fiera Milano Rho, che resterà aperto fino al 12 giugno. Presente il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, insieme a Elena Bonetti, Ministro della Famiglia e Pari Opportunità, il presidente della Regione Attilio Fontana e il sindaco di Milano Giuseppe Sala.


L'inaugurazione della 60esima edizione del Salone del Mobile - Ansa

 
Nei 20 padiglioni del polo fieristico un totale di 2.173 espositori, il 27% dei quali stranieri, provenienti da Europa, Stati Uniti e Canada, ma anche da Arabia Saudita, India, Sud Est Asiatico e Estremo Oriente. Attorno alla Fiera, a testimonianza dell'interesse per questa importantissima manifestazione per l'industria e il design italiano, dalle prime ore della mattinata si sono formate code di auto per entrare nei parcheggi e file di visitatori ai tornelli.
 
In questa settimana Fiera Milano sarà teatro delle dinamiche che rappresentano uno dei settori più avanzati e all'avanguardia - ha detto Luca Palermo, Ad di Fiera Milano - quel mondo del design che unisce scuole, università, imprese e istituzioni in una filiera virtuosa, pronta a crescere e a incontrarsi ancora una volta, nel nostro quartiere che è stato disegnato e plasmato fin dalla sua origine per ospitare questa eccellenza, un luogo dove culture diverse si incrociano per raccogliere nuove idee e nuovi stimoli".

"Bentornato al salone, grande evento in presenza, tutta la città partecipa alla festa del design", ha aggiunto il sindaco di Milano Giuseppe Sala. "Il Salone del Mobile e la Design Week sono la vetrina di questa città, portano gente del mondo a Milano e portano Milano nel mondo. Siamo in un periodo incerto, non sappiamo se ci sarà qualche strascico pandemico in autunno e non sappiamo quali saranno gli esiti della guerra in Ucraina, viviamo in situazione di emergenza, e gestiamo al meglio quello che abbiamo, dobbiamo essere molto concreti". Secondo Sala "Milano è pronta a fare la sua parte, in città c'è molto fermento e molta aspettativa, c'è del gran lavoro e questa è la cosa più importante".

Soddisfatto dell'avvio della manifestazione il presidente di FederlegnoArredo, Claudio Feltrin: "È un traguardo, non scontato, di cui essere fieri e la risposta migliore che il settore potesse dare dopo le difficoltà e le incertezze degli ultimi due anni". Incertezze che, ha aggiunto, "non sembrano però essere ancora finite". Sebbene il 2021 abbia segnato per la filiera legno-arredo "un anno al di sopra delle aspettative", con un fatturato alla produzione di quasi 50 miliardi di euro e un incremento del 14% sul 2019, Feltrin si è detto preoccupato "soprattutto dalla scarsità di materia prima legnosa a causa dello scenario internazionale".
 
Centrale nell'edizione 2022 è il tema della sostenibilità, a partire dagli allestimenti. "Anche al sistema dell'arredo e del design viene chiesto di far parte di un cambiamento trasformativo, necessario per abbattere o almeno ridurre gli impatti ambientali e sociali dell'attuale sviluppo industriale", ha spiegato la Presidente del salone Maria Porro che, con l'occasione, ha annunciato l'adesione del Salone, al Global Compact, l'iniziativa delle Nazioni Unite per incoraggiare all'adozione di politiche sostenibili.

Copyright © 2022 ANSA. All rights reserved.