×
1 046
Fashion Jobs
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
Controller
Tempo Indeterminato · MANTOVA
Pubblicità
Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 ott 2019
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

A fronte di perdite nel 2018, Vivienne Westwood rivedrà la sua offerta

Versione italiana di
Laura Galbiati
Pubblicato il
2 ott 2019

Vivienne Westwood ha fatto scalpore i giorni scorsi alla Fashion Week di Parigi, dove la griffe ha sfilato, ma le notizie di questa settimana sono meno positive: nel corso dell’ultimo esercizio, la società ha infatti registrato una perdita ante imposte di 2,5 milioni di sterline (circa 2,8 milioni di euro).


Vivienne Westwood - primavera/estate 2020 - Prêt-à-porter donna - Parigi - © PixelFormula


Nell’anno fiscale precedente, la maison aveva chiuso con un utile di 1,9 milioni di sterline (2,1 milioni di euro). Nel 2018, il giro d’affari è diminuito del 4,9% a 38,8 milioni di sterline (circa 43,5 milioni di euro), dopo la chiusura di due negozi. Le vendite wholesale, invece, sono aumentate leggermente, ma solo dello 0,22%.
 
La società britannica, che intende innanzitutto riesaminare il proprio business, ha dichiarato: “Stiamo rivedendo le linee attualmente disponibili nella nostra offerta, con l’obiettivo di razionalizzare la gamma di prodotti”. Vivienne Westwood assicura inoltre che controllerà attentamente le proprie spese operative.

Prendendo questa decisione, la griffe seguirà l’esempio di molti brand del lusso, che cercano di assicurarsi utili sul lungo periodo, in un contesto in perenne evoluzione.
 
Ma l’azienda si dimostra ragionevolmente ottimista, dichiarando che Vivienne Westwood "attira una clientela sempre più ampia e le vendite sono stabili. Ci focalizzeremo sul miglioramento dei negozi esistenti e sul riposizionamento del marchio sulle differenti linee di prodotti Vivienne Westwood".
 
La società sta continuando a focalizzarsi anche sull’espansione internazionale, cercando di stimolare la propria crescita in mercati importanti, come la Cina e gli Stati Uniti, ma anche in Europa e in Asia in generale, aumentando al contempo la sua quota di mercato in Francia, Italia e Germania.
 
Vivienne Westwood, infine, ha dichiarato di non poter ancora valutare l’impatto della Brexit sul suo business, ma anche che possiede solide filiali in Europa, che dovrebbero resistere ai venti contrari generati da un eventuale Brexit senza accordo.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.