A Graziella la distribuzione esclusiva dei gioielli Dea

Graziella Group, azienda aretina di gioielleria fondata nel 1958 da Graziella Boncompagni e guidata oggi da Gianni Gori, si è aggiudicata a partire dalla primavera/estate 2018 la distribuzione esclusiva per l’Italia e l’estero dei gioielli Dea, brand basato anch’esso ad Arezzo.

Gioielli Graziella - graziellaluxury.it

“Lavoreremo in sinergia per definire la distribuzione, con l’obiettivo di supportare l’espansione internazionale di Dea, visto che Graziella ha un focus all’estero”, ha spiegato a FashionNetwork.com Eleonora Gori. “Dea, che diventa una vera e propria linea di Graziella completando la nostra offerta, manterrà le proprie caratteristiche, così come Annalisa e Giulia Nicchi (che ne è anche la designer, ndr) ne restano proprietarie. Siamo però convinti che dalla collaborazione tra i due team stilistici non possano che nascere idee sempre più fashion”.

Oltre al brand omonimo, a Graziella Group fa capo anche il marchio Braccialini (il gruppo aretino ha infatti acquisito lo scorso anno l’azienda toscana di pelletteria); la società sta per lanciare la nuova linea di bijoux Graziella&Braccialini, che andrà a completare l’offerta di gioielli fashion.

Gioielli Dea

“Per Graziella stiamo registrando performance positive in particolare in Medio Oriente, Turchia e Paesi Arabi, oltre alla ripartenza della Russia”, ha proseguito Gori. “Con Braccialini abbiamo recuperato sia in Italia che all’estero, anche qui soprattutto in Russia, dove prevediamo nuove aperture”.

Tra Graziella e Braccialini, oggi il gruppo conta su una rete di circa 30 punti vendita, tra diretti, outlet e franchising. Per quanto riguarda il brand di pelletteria, un mese fa è stato inaugurato un nuovo store di 300 metri quadrati nel centro di Firenze ed è previsto a breve un opening a Palma di Maiorca; nel prossimo semestre saranno aperti un flagship nel Mall of Iran a Teheran e due outlet, uno in Sicilia e l’altro in Finlandia. Graziella ha invece in previsione a breve un nuovo negozio a Dakar e uno ad Alessandria d’Egitto.

Graziella Group, che oltre a Graziella e Braccialini include anche Graziella Green Energy, ha chiuso il 2017 a 80 milioni di euro; la sola divisione gioielli Graziella Luxury ha registrato un fatturato di 67 milioni, in crescita del 20%.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

GioielleriaDistribuzione
ISCRIZIONE ALLA NEWSLETTER