×
724
Fashion Jobs
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Impiegato/a Ufficio Commerciale
Tempo Indeterminato · MERATE
DELL'OGLIO
Resident Seller
Tempo Indeterminato · PALERMO
BRAMA SRL
Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
JD SPORTS FASHION PLC
HR & Payroll Advisor - Milano
Tempo Indeterminato · MILANO
OFF-WHITE C/O VIRGIL ABLOH
Franchising Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
OTB SPA
Network & Security Specialist
Tempo Indeterminato · BREGANZE
CONFIDENZIALE
Sistemista IT
Tempo Indeterminato · LUGANO
NEIL BARRETT
IT Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Online Store Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
INTICOM
Digital Media Manager
Tempo Indeterminato · GALLARATE
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicato il
4 feb 2021
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

3A Sport apre una nuova sede polifunzionale e spinge sui progetti Campus e Just Play

Pubblicato il
4 feb 2021

Sono tanti i progetti sostenibili, innovativi e formativi che l’azienda veneta 3A Sport ha in serbo. Fondata nel 1982 ad Affi (VR) dai fratelli Antonini, 3A Sport distribuisce dal 2013, in esclusiva per l’Italia, i brand Nike, Converse, Nike Swim e i marchi del gruppo Haddad, multinazionale americana licenziataria mondiale dell’abbigliamento da 0 a 16 anni dei brand Hurley, Jordan, Converse e Nike. Cento dipendenti, fra diretti e indotto, circa 45 milioni di euro di fatturato nel 2020, 3A Sport ha appena inaugurato la sua nuova sede nel vicino comune di Cavaion Veronese, un complesso di 25.000 metri quadrati immerso nel verde dei vigneti del lago di Garda realizzato per accogliere dal back office al nuovo magazzino di circa 6.000 metri quadri, in grado di processare 1.300 pezzi all’ora ed evadere le consegne in 18 ore.

La nuova sede di 3A Sport


Il nuovo quartier generale, ex sede dello storico marchio di calzature Canguro, il cui design è stato elaborato dallo Studio Apostoli, si caratterizza per essere un hub polifunzionale, flessibile ed eco-sostenibile, pensato per supportare il know how e business model di 3A Sport, e per essere scalabile e replicabile non solo in altri Paesi, ma anche in altri settori merceologici.

Dal 2019, l’azienda veneta ha deciso di aprire degli spazi ibridi, dove la fisicità del prodotto viene fortemente contaminata dall’integrazione digitale. “Perché gli spazi fisici, seppur ancor limitati e limitanti in questo particolare momento storico, per noi rappresentano e rappresenteranno ancora un valore aggiunto; sarebbe deleterio sostituirli con esperienze solo virtuali”, ha affermato Fabio Antonini, AD e Chief Visionary Officer di 3A Sport in una call su Zoom con la stampa. Nascono così i 3A District, aperti a Napoli e Verona, e il Cafè 3A Sport di Catania, mentre nel 2020 è stato inugurato un nuovo District a Roma. “Non sono solo showroom, ma spazi fisici ibridi dalla forte digitalità, in cui poter lavorare, condividere e, non appena possibile, organizzare eventi (erano in progetto anche aperture a Bologna e Milano, ma adesso dovremo aspettare come si evolverà il business nel 2021)”, ha spiegato l’AD.

Fabio Antonini, AD 3A Sport - 3A Sport


“I valori su cui abbiamo fondato il nostro cammino sono passione, innovazione, condivisione ed inclusione. Raggiungiamo i nostri clienti sia fisicamente che attraverso la piattaforma digitale B2B che dal 2018 supporta vendite e relazioni col nostro territorio”, continua Antonini. “Infatti ci rivolgiamo soprattutto a quelli che nel nostro settore vengono chiamati small value accounts, cioè i rivenditori clienti indipendenti, il negozio di quartiere. Non ci rivolgiamo al cliente finale - che rimane comunque l’obiettivo conclusivo di tutta la filiera – bensì ai negozianti, oltre 2.000 al momento. Pur arrivando alle grandi catene, è da loro che siam partiti. Devo essere onesto”, ha aggiunto Antonini, “il Covid è stato un acceleratore del nostro e-commerce B2B, che è arrivato a valere il 32% dell’intero giro d’affari lo scorso anno, dal 15% circa ante-Covid. Comunque rispetto alle grandi multinazionali, avvicinarci digitalmente a questi clienti vuol essere un modo per aiutarli a rendere le loro imprese più futuribili, avere feedback più immediati e così migliorare i servizi”.

Il punto di vista dell’Amministratore Delegato di 3A Sport sul futuro dell’e-commerce è chiaro: “Questo raddoppio dell’utilizzo degli e-shop nell’approccio al consumo probabilmente sarà seguito da un ridimensionamento nella fase di uscita dalla pandemia, senza tornare ai livelli pre-crisi sanitaria, ma neanche restando su percentuali così alte”.

3A Sport


“La nostra solida partnership con Nike, è stata un po’ il segreto del nostro successo”, ha raccontato poi Fabio Antonini, grande appassionato e utilizzatore di sneakers, orgoglioso in particolare di poter lavorare col marchio Jordan, “avendo permesso all’azienda di sviluppare una cultura internazionale attraverso la diffusione della filosofia del brand americano su tutto il territorio italiano. Come se ne fossimo stati degli ambassador”.

Intanto, 3A Sport ha posto le basi per per importanti progetti orientati al futuro: il 3A Campus e gli spazi Just Play. Parte dai valori di inclusione, attenzione ai giovani e all’ambiente e dimensione digitale la volontà dell’azienda di creare, nelle immediate vicinanze della nuova sede, uno spazio urbano immerso nel verde dedicato ai più giovani, chiamato 3A Campus. “Al suo interno riprodurremo con arredi urbani uno spazio più vicino ai desideri della Generazione Z, dove i giovani potranno fare sport, incontrarsi e vivere i rapporti in diversi impianti, tra cui un campo da basket e uno skatepark, oltre ad avere tanto spazio per potersi allenare, ma anche essere coinvolti in laboratori e focus group”, dice Fabio Antonini. La struttura sarà resa disponibile al Comune ed alle scuole della zona come vero e proprio servizio alla comunità.

3A Sport


“A questa generazione, per noi particolarmente interessante, rivolgeremo un’altra priorità strategica del prossimo futuro: l’insegna Just Play, vertical e-store di abbigliamento sportivo molto integrato digitalmente”, prosegue il dirigente. “Ci sono tanti negozi di questo tipo nella moda e nello streetwear, nessuno però parla direttamente a bambini e adolescenti. Abbiamo dunque pensato a un’insegna verticale che dialogasse solo con loro, rinunciando al mondo adulto. Una scelta audace. Uno showroom in cui la vendita può anche essere finalizzata virtualmente ricevendo la merce a casa o andando ad attingere ad un magazzino più grande. Se quando ha debuttato nel 2016 il progetto poteva sembrare un po’ troppo avanti, la sua formula è diventata perfetta per i tempi odierni”.

Attualmente Just Play conta quattro negozi (più uno digitale): a Verona, Bergamo, Brescia e nella provincia di Milano, ma lo sviluppo del progetto non si arresterà. “La nostra ambizione è di esportare questo concept innovativo al di fuori dell’Italia, anche perché in Europa non è presente una formula così specifica per la Gen Z”, conclude Fabio Antonini. 

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.