×
1 539
Fashion Jobs
ANONIMA
E-Commerce Specialist
Tempo Indeterminato · AREZZO
RETAIL SEARCH SRL
Business Analyst Omnicanale/Mondo Lusso
Tempo Indeterminato · COMO
CONFIDENTIAL
District Manager Estero
Tempo Indeterminato · NAPOLI
CAMICISSIMA
Magento Specialist 2.4
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Real Estate Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci- Corporate Image Department Director
Tempo Indeterminato · MILANO
SETTORE BELLEZZA
CRM Specialist (Sede Origgio)
Tempo Indeterminato · ORIGGIO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager East Europe
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Tecnico Qualità
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Europe Man Rtw Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
FACTORY SRL
Responsabile di Linea Maglieria
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
AZIENDA LEADER NEL SETTORE LUXURY GOODS
Global Retail CRM Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
Espansionista Commerciale
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Responsabile Manovia Montaggio
Tempo Indeterminato · FIESSO D'ARTICO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CMP CONSULTING
E-Commerce e Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · SAN GIOVANNI LA PUNTA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Commerciale - Accessori e Minuterie - Settore Moda
Tempo Indeterminato · PADOVA
RETAIL SEARCH SRL
Back Office Commerciale - Customer Service Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Customer Engagement Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci HR Control Project Lead & Analyst
Tempo Indeterminato ·
RANDSTAD ITALIA
Operation Manager/Director
Tempo Indeterminato · MILANO
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
Gestione Ordini Marketplace
Tempo Indeterminato · NAPOLI
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 set 2021
Tempo di lettura
5 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

10 Corso Como si rilancia sotto l'egida di Tiziana Fausti

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
13 set 2021

La Milano Design Week ha rappresentato per 10 Corso Como l'occasione per inaugurare i festeggiamenti per il suo trentesimo compleanno e soprattutto per svelare il suo nuovo volto. Il celebre indirizzo milanese, creato nel 1991 da Carla Sozzani, passato lo scorso anno nelle mani dell'imprenditrice Tiziana Fausti, si rilancia attraverso un nuovo team, molteplici progetti e l'ambizione di tornare ad essere “una destinazione d’alta gamma che al contempo preservi la sua immagine d'avanguardia della moda e del lusso”.

Il concept store apre per la prima volta nella sua storia delle vetrine sulla strada - ph DSL Studio


Tiziana Fausti ha le idee chiare, una grande determinazione e le risorse necessarie per riportare questo leggendario concept store - il primo nel suo genere - al suo antico splendore. Da 40 anni nel settore del lusso, Fausti si trova a capo a Bergamo di un piccolo impero da 80 milioni di euro di fatturato, che realizza in particolare attraverso il multimarca di lusso che porta il suo nome e che accoglie al di là del ready-to-wear donna, l’uomo, il bambino, gli accessori e uno shop-in-shop di 100 metri quadri dedicato a Dior. Al suo attivo anche altri negozi e un ristorante lounge bar.
 
“Per tutto l'anno abbiamo lavorato alla prima fase, vale a dire rivedere l'intera organizzazione, ristrutturare le attività e farle ripartire, dal negozio al ristorante. Abbiamo notevolmente cambiato le squadre di vendita assumendo 12 persone”, confida Tiziana Fausti, ritenendo che la crisi legata al Covid le abbia di fatto “dato la possibilità di agire con più calma e offerto più tempo per decidere”. I primi risultati dalla riapertura ad aprile “sono ottimi”.

Organizzazione e trattative
 
Non è stato tutto facile, però. Come primo passo, Tiziana Fausti ha acquistato l'azienda di Carla Sozzani proprietaria del marchio 10 Corso Como, i suoi archivi (tra cui i disegni dell'artista americano Kris Ruhs, autore del concept grafico originale del negozio) e le licenze. Ha anche creato la nuova società 10CC Global shop srl per gestire tutte le operazioni e i dipendenti. Contestualmente ha rinegoziato il contratto di locazione, dal momento che il marchio non possiede i muri del numero 10 di Corso Como. L'immobile è stato acquistato nel 2017 dai fondatori del brand Twin-Set, l'imprenditore Tiziano Sgarbi e la stilista Simona Barbieri, per quasi 30 milioni di euro.
 
“Abbiamo rinegoziato il contratto di locazione per 18 anni con decorrenza novembre 2020. Abbiamo anche affittato ulteriore spazio, ovvero i quattro piani, di 250-300 mq ciascuno, situati sopra l'ingresso. Il primo piano è occupato dai nostri uffici, il secondo dallo studio fotografico predisposto per l'e-commerce, che è il nostro grande progetto di quest’autunno. Stiamo pensando a come destinare gli ultimi due livelli. Consideriamo come nostro ormai tutto lo spazio”, precisa Tiziana Fausti, sottolineando di essere lei la responsabile del controllo e della gestione di tutte le attività di 10 Corso Como.

Tiziana Fausti - DR


L’imprenditrice ha investito nell'operazione più di 10 milioni di euro. Oltre al multimarca, al ristorante, alla galleria e alla libreria, c'è anche l'hotel con tre camere, che potrebbe essere ampliato. Per rilanciare 10 Corso Como, senza fargli perdere la sua identità, Fausti afferma che il “passaggio di consegne è avvenuto con delicatezza e senza intoppi”, affidando per il momento la direzione creativa e l'immagine della location alla sua celebre fondatrice Carla Sozzani, attiva come consulente.
 
Ma l'impronta di Tiziana Fausti si fa già sentire sul posto, nell'offerta, nella qualità del prodotto (che si percepisce in particolare negli articoli  della linea 10 Corso Como) e nei servizi, che lei vuole “al top”, ma anche attraverso la ristrutturazione soft del negozio, che pur rimanendo fedele a se stesso sembra aver guadagnato in densità. Allo stesso modo, il ristorante (a seguito del Covid) si è esteso su tutto il cortile, con un incremento dei tavoli.
 
Cambiamento d’approccio
 
Primo grande cambiamento, le due vetrine aperte (per la prima volta in 30 anni) su Corso Como, che ora creano un legame più evidente tra “il tempio del lusso milanese” e il pubblico, come si trattasse di un invito ad entrare ai non iniziati e ai non addetti ai lavori, a rischio di privare il luogo di quel gusto di mistero ed esclusività che era una sua caratteristica. In precedenza, infatti, si doveva varcare il cancello prima di accedere al negozio nascosto in fondo al cortile, dietro a uno spazio verdeggiante.

Gli oggetti della nuova linea Home - 10 Corso Como


Queste due vetrine si affacciano su uno spazio destinato a situazioni temporanee, pensato cioè per ospitare collaborazioni ed eventi speciali (ha appena accolto un collettivo di designer olandesi e sarà presto affittato ad una grande firma italiana). Altra novità è il lancio della linea casa "10 Corso Como Home", che propone vasi, candele, cuscini, coperte, stoviglie, decorati con le riconoscibili fantasie in bianco e nero immaginate da Kris Ruhs per vestire il negozio.
 
L’insegna reinterpreta con i propri colori anche due modelli di lampade cult, come “Falkland” di Bruno Munari e “Cuboluce” di Cini & Nils. Questo settembre ospita anche molti famosi mobili e pezzi di design. È stata potenziata l'area beauty, posizionata all'ingresso del negozio con gli accessori.
 
Stilisti belgi e giapponesi
 
Come sempre, l'offerta moda mette in bella evidenza i designer giapponesi e la scuola belga, mescolando sapientemente grandi nomi (Balenciaga, Jil Sander, Stella Mc Cartney, MM6, Acne, Stone Island), marchi meno noti (Double J, Alessandra Rich) e giovani designer (Wales Bonner, Aries, Federico Cina, ecc.). Anche la linea targata 10 Corso Como è stata ampliata, con capi più vicini alla forte personalità della nuova proprietaria, come nel caso dei giubbotti in shearling.

Lo spazio dedicato al prêt-à-porter donna - ph A. Bedini DSL Studio


La strategia di rilancio si basa anche, e più che mai, sulle collaborazioni. In occasione del suo trentesimo anniversario, 10 Corso Como propone dunque una serie di progetti in edizione limitata co-branded con i designer giapponesi Chitose Abe di Sacai e Doublet, o ancora con brand famosi come Moon Boot, Maison Kitsuné, Paraboot, George Cox, APC, Clarks, New Era e MM6 Maison Margiela.
 
“Voglio creare qui un mondo diverso da quello che si trova solitamente nelle boutique di lusso, con della ricerca, un’alternanza nei prodotti, e poi novità, prodotti di bellezza e uno spirito colto. Tra profumi, moda, restauro, design e arte, i legami sono molto forti”, conclude Tiziana Fausti.

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.