×
1 538
Fashion Jobs
RETAIL SEARCH SRL
Retail Buying Manager Emea
Tempo Indeterminato · MILANO
MANPOWER GROUP
Account Manager Verona/Vicenza/Padova
Tempo Indeterminato · VERONA
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Controllo Qualita' Maglieria
Tempo Indeterminato · VICENZA
RETAIL SEARCH SRL
Visual Merchandiser Project Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
247 SHOWROOM
Regional Account Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Digital Content Senior Coordinator
Tempo Indeterminato · MILANO
BOTTEGA VENETA S.R.L.
Bottega Veneta - Leather Rtw & Denim Product Development Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Senior E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
YOU ARE UNICORN
Creative Director - Casablanca
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Logistic Manager - Moda Multibrand
Tempo Indeterminato · MILANO
DIADORA SPA
Area Manager France Utility
Tempo Indeterminato · LIONE
C.P. COMPANY
Logistic Specialist
Tempo Indeterminato · MENDRISIO
RETAIL SEARCH SRL
Area Manager Triveneto & Emilia Romagna
Tempo Indeterminato · VENEZIA
RETAIL SEARCH SRL
Finance Business Controller Focus Real Estate
Tempo Indeterminato · MILANO
GIFRAB ITALIA S.P.A.
Direttore Commerciale
Tempo Indeterminato · PALERMO
TRUSSARDI
Junior Product Manager Denim
Tempo Indeterminato · MILANO
CONSEA FASHION&RETAIL
Area Manager Retail - Piemonte e Liguria
Tempo Indeterminato · TORINO
WOOLRICH EUROPE SPA
Stock Manager -Outlet Noventa di Piave (ve)
Tempo Indeterminato · NOVENTA DI PIAVE
MICHAEL PAGE ITALIA
Export Manager - Gioielli e Accessori
Tempo Indeterminato ·
WOOLRICH EUROPE SPA
Stock Manager -Outlet Castel Romano (rm)
Tempo Indeterminato · CASTEL ROMANO
EXPERIS S.R.L.
Responsabile Commerciale Packaging Lusso
Tempo Indeterminato · FIRENZE
MIROGLIO FASHION SRL
HR Retail Business Partner
Tempo Indeterminato · VERONA
Pubblicità

10 anni di moda secondo Lyst

Di
Ansa
Pubblicato il
today 3 gen 2020
Tempo di lettura
access_time 4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

È decisamente presto per comprendere a fondo l’impatto fashion della decade 2010-2019, il cosa resterà a caratterizzare il decennio. Intanto gli analisti di Lyst, uno dei principali motori di ricerca dedicati al mondo della moda, hanno condotto uno studio analizzando milioni di richeste online di moda a livello globale dal 2010 al 2019. Il risultato è un report che analizza i prodotti, influencer ed eventi che hanno caratterizzato questo decennio. Ecco alcuni dei risultati più importanti: il nostro shopping è cambiato profondamente, dai timidi e diffidenti acquisti da computer a quelli su mobile per poi diventare veloci e impulsivi tramite app in pausa pranzo o nel tragitto verso casa. I nostri acquisti sono diventati più green e i nostri vestiti più ispirati alla politica; le nostre gonne sono più lunghe e le borse più piccole; lo streetwear e l’athleisure hanno abbandonato la periferia e le palestre, dominando la scena internazionale; le felpe sono diventate un vero capo di moda, le sneaker sono il modello di scarpe più desiderate e i leggings sono (molto) più costosi.

Paris Fashion Kenzo - ansa


2010
Questo è l'anno in cui il mondo della moda ha tragicamente perso Alexander McQueen. Le vendite della sciarpa con stampa teschio sono aumentate del 1.400% nei giorni successivi alla morte di McQueen, i fan volevano acquistare un ricordo in memoria del designer scomparso prematuramente. Alexa Chung è stata l’icona di stile dell'anno e Mulberry ha prodotto una borsa che porta il suo nome, la Mulberry Alexa. Instagram è nato nel 2010 come app per la condivisione di foto. Non sapevamo in quel momento che sarebbe diventata una delle forze trainanti dello stile e della moda del decennio.

2011
Quest'anno ha fuso il minimalismo della Céline di Phoebe Philo con la sobria borsa Trio e lo scintillio della collezione cult di scarpe glitterate di Miu Miu. Valentino ha lanciato la scarpa Rockstud nella collezione primavera/estate 2011, diventando rapidamente la calzatura più ricercata e contribuendo a incrementare notevolmente le vendite del marchio.

2012
Le sneaker con zeppa Isabel Marant (e i loro knockoff) erano ovunque nel 2012. La felpa tigre di Kenzo è stata l’apripista della tendenza decennale delle felpe luxury. Rihanna compie i primi passi nella moda diventando l'influencer più discussa. Da un'immagine più convenzionale a uno stile più directional, segnando l'inizio della moda contemporanea.

2013
La felpa con la stampa di Bambi di Givenchy ($1,375) ideata da Riccardo Tisci viene lanciata, diventando rapidamente il prodotto più ricercato dell'anno. E anche le altre stampe diventano subito un must have: dai rottweiler agli squali passando per le stelle. Il punk è stato il tema del Met, rendendo la borsa con le borchie di Alexander Wang uno degli articoli più desiderati del 2013.

Le Kardashian - ansa


2014
Quest'anno ha visto la nascita del modello Insta-Model con Kendall Jenner che ha sfilato sulla passerella di Marc Jacobs a New York. La rivista Time, insieme a sua sorella Kylie, le ha incoronate come le adolescenti più influenti dell'anno. Gli orecchini di perle Dior Tribales sono diventati l'accessorio di lusso più ricercato, cambiando la percezione dei gioielli di perle da simbolo conservatore a trendy, spingendo la tendenza degli accessori di perle.

2015
Tutti erano ossessionati dal mocassino in pelliccia Gucci Princetown, che dava l’inizio alla nuova Gucci diretta da Alessandro Michele. Il 2015 verrà ricordato come l’anno dei cambi nelle direzioni creative globali da Alessandro Michele a Gucci, Raf Simons lascia Dior fino al licenziamento di Alber Elbaz.

2016
Le calzature Furry hanno continuato ad attirare l'attenzione con le ciabatte in pelliccia sintetica Fenty x Puma in colori pastello come le scarpe più alla moda del 2016. La maglietta polarizzante Vetements DHL (200 euro) è diventata storia nel 2016 e Beyoncé è stata nominata icona della moda al CFDA.

2017
La Speed di Balenciaga è stata la sneaker di lusso più ricercata dell'anno. La moda 'Woke' è diventata pop con l’aumento delle ricerche di magliette con slogan del 105%. La maglietta Dior "We Should All Be Feminist" è diventata l'item più ricercato del 2017. In un clima politico sempre più instabile, gli utenti online hanno cercato l'umorismo ed evasione nella moda, e le ricerche della borsa di Loewe sono aumentate del 307% a gennaio, il mese dell'inizio del mandato di Donald Trump.

Alessandro Michele


2018
Le "ugly dad shoes" sono state il modello di sneaker più ricercato dell'anno, mentre la Triple S di Balenciaga faceva da capostipite a migliaia di ricerche online per mesi dopo la sua uscita. La borsa-marsupio Marmont di Gucci è stato tra le borse più ricercata dell'anno: veniva cercata su Lyst una volta ogni sei secondi. Il 2018 è stato l'anno di Kylie Jenner. La più giovane delle sorelle Kardashian-Jenner ha costruito un impero della bellezza, acquisito 115 milioni di follower su Instagram, avuto il suo primo figlio ed è destinata a diventare la più giovane miliardaria. Athleisure ha conquistato il mondo, con i leggings di Lululemon indossati anche al di fuori delle sessioni di yoga.

2019
Bottega Veneta sbanca ai British Fashion Awards con 4 vittorie. I sandali elasticizzati del marchio sono state le scarpe più ricercate con una domanda in aumento del 53% per tutti gli accessori del marchio su Lyst nel corso dell'anno. Meghan Markle è stata incoronata l’influencer più potente del 2019 e i suoi abiti hanno suscitato in media un aumento del 216% nelle ricerche, stabilendo lo stile regale come ancora un'influenza rilevante nel mondo della moda. La mini bag Jacquemus Le Chiquito ha generato 20.000 pagine visualizzate su Lyst in estate e ha confermato che le it-bag stanno diventando più piccole. Dopo essere apparsa nove volte nel report Lyst Index negli ultimi due anni, la cintura con logo GG Gucci rimane uno degli accessori di lusso più ricercati al mondo.

Copyright © 2020 ANSA. All rights reserved.