×
1 035
Fashion Jobs
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Data Visualization Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
ANONIMA
Area Manager Estero - Settore Accessori
Tempo Indeterminato · NAPOLI
FOURCORNERS
Online Brand Executive
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Logistics Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THE THIN LINE LANZAROTE
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · TÍAS
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Azienda Moda
Tempo Indeterminato · MILANO
VERSACE
Wholesale Area Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Responsabile Sviluppo Collezioni Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
CRM Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci ww Business Performance Management Analyst
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Head of Marketing (Rif. Mkt)
Tempo Indeterminato · MILANO
FORPEN
Buyer Abbigliamento
Tempo Indeterminato · SAONARA
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
CONFIDENZIALE
Talent Acquisition & Employer Branding Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Product Manager
Tempo Indeterminato · MILAN
ADECCO S.P.A
Responsabile Qualità
Tempo Indeterminato · SIENA
CONFIDENZIALE
Country Sales Manager Italy
Tempo Indeterminato · MILANO
CENTEX SPA
Responsabile Amministrativo
Tempo Indeterminato · GANDINO
FACTORY SRL
Impiegato/a Modellista
Tempo Indeterminato · FUCECCHIO
RETAIL SEARCH SRL
Responsabile Produzione - Settore Fashion
Tempo Indeterminato · MILANO
BENETTON GROUP SRL
Sap Analyst
Tempo Indeterminato · TREVISO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
Pubblicità
Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 gen 2017
Tempo di lettura
2 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

"Woolmark Prize": vittoria di Gabriela Hearst e di Cottweiler

Versione italiana di
Gianluca Bolelli
Pubblicato il
24 gen 2017

La stilista Gabriela Hearst, originaria dell'Uruguay e americana d'adozione, e la coppia inglese Ben Cottrell e Matthew Dainty, che guidano il brand di sportswear Cottweiler, sono i vincitori dell'“International Woolmark Prize” 2016-17, rispettivamente per la Donna e per l'Uomo, che è stato assegnato lunedì 23 gennaio a Parigi.

Ben Cottrell, Gabriela Hearst e Matthew Dainty - Woolmark


Nata in Uruguay 40 anni fa, Gabriela Perezutti si è ritrovata nel mondo della lana sin dalla culla. “La nostra famiglia produce lana da sei generazioni nella regione del Paysandú, in Uruguay, dove abbiamo un ranch di cui mi occupo io dalla morte di mio padre nel 2011”, racconta la creatrice, che in seguito ha preso il cognome del marito, Austin Hearst, erede del magnate della stampa William Randolph Hearst.

Inviata in una scuola inglese a Montevideo, la ragazza perfeziona il suo curriculum scolastico in Australia prima di iniziare un viaggio che la porterà da Parigi a New York. Nel 2000 si stabilisce nella Grande Mela e comincia a lavorare per un piccolo brand di prêt-à-porter femminile, prima di lanciarsi da sola. Nel 2004 fonda Candela, una linea di maglieria di lusso dallo stile bohémien ispirata dalla sua pampa natale.

Di fronte alla forte concorrenza, è costretta a ripartire con un nuovo progetto nel mese di febbraio del 2015 con una linea di prêt-à-porter a suo nome, Gabriela Hearst, che ha già 50 clienti multimarca nel mondo e che dovrebbe sfilare per la prima volta a New York il prossimo febbraio.

“Ciò che preferisco è creare della bellezza. Propongo dei capi senza tempo, ma mai noiosi fino ad ora, per donne moderne con valori del passato”, riassume la stilista, che si divide fra l’Uruguay, dove il suo ranch le fornisce la materia prima, e New York, dove vive e ha collocato il suo studio nel quale lavorano dieci persone.

Gabriela Hearst - Woolmark


Sul versante maschile, la label Cottweiler, che sfila da un anno a Londra, è già nota agli appassionati del mondo della moda. Prmuovendo uno sportswear di alta gamma dallo stile futurista, il brand è stato fondato dai giovani stilisti Ben Cottrell e Matthew Dainty.

Finalista all'“LVMH Prize” lo scorso anno, il duo è stato invitato in gennaio al Pitti Uomo per presentare un progetto speciale con Reebok.

Dominique Muret (Versione italiana di Gianluca Bolelli)

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.