×
624
Fashion Jobs
FOURCORNERS
Product Marketing Manager - Fragranze
Tempo Indeterminato · MILANO
MIROGLIO FASHION SRL
Digital Marketing Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
NEIL BARRETT
Logistic And Customer Service Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
THUN SPA
HR Business Partner Corporate
Tempo Indeterminato · BOLZANO
RANDSTAD ITALIA
Sales Developer
Tempo Indeterminato · COMO
ANONIMA
Commerciale Senior
Tempo Indeterminato · CREMONA
MIROGLIO FASHION S.R.L.
Digital Marketplace Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
UNIGROSS SRL
Jobdesk Buyer Import
Tempo Indeterminato · CITTÀ SANT'ANGELO
SLOWEAR SPA
Retention Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
SLOWEAR SPA
Omnichannel Merchandising Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
CWF - CHILDREN WORLDWIDE FASHION
Wholesale Coordinator H/F
Tempo Indeterminato · MILANO
CAMICISSIMA
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
e Commerce Manager- Accessori e Calzature
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Creative & Product Director
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
Buyer Rtw Woman
Tempo Indeterminato · MILANO
METARISORSEUMANE
Junior Sales Manager B2B – Contract
Tempo Indeterminato · LIONE
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Business Developer
Tempo Indeterminato · MILANO
SIDLER SA
Emea Marketing Manager / Luxury Field / Milan
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Global Client Experience Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
FOURCORNERS
Analista Funzionale - Omnichannel IT Solution Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
GUCCIO GUCCI S.P.A.
Gucci Qualitative & Quantitative Research Manager
Tempo Indeterminato · MILANO
AMINA MUADDI
Product Manager
Tempo Indeterminato · PARIGI
Pubblicato il
5 mar 2015
Tempo di lettura
5 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

"Italian Fur Fashion Night": un successo la sfilata dei marchi della AIP

Pubblicato il
5 mar 2015

Successo annunciato la sera del 3 marzo a Milano per la sfilata dei marchi di Associazione Italiana Pellicceria (AIP), nel ventennale del salone Mifur, in corso di svolgimento a Rho Fieramilano, organizzata nella splendida cornice di Palazzo Serbelloni in Corso Venezia.

Gran Finale alla "Italian Fur Fashion Night"


Il pubblico dei compratori del settore, delle aziende, insieme ai rappresentanti istituzionali e alla stampa, ha potuto ammirare nel corso della “Italian Fur Fashion Night”, la sfilata delle collezioni autunno-inverno 2015/2016 dei marchi del Made in Italy Gianfranco Ferrè Furs, de Carlis, Fabio Gavazzi, Manoel Cova By Jun, Maurizio Braschi, Pajaro e RinDi.

Dopo il cocktail, si respirava soddisfazione e una velata speranza, pur tra le mille difficoltà del momento (e i dati non certo promettenti per il 2015 pubblicati da AIP in uno studio realizzato in collaborazione con PwC), fra i massimi dirigenti dei vari brand coinvolti, i quali hanno espresso nel contempo alcune valutazioni sulle linee guida stilistiche dei loro brand.

“I colori, il contrasto , le forme. Finalmente i colori..., forti, decisi. Il verde prato, l’arancio il blue petrolio, il bluette, l’azzurro ed il lavanda; la gioia di indossare colori accesi vivaci con cappottini in visone rasatissimo con volpi su base di cachemire e visoni a pelo lungo impreziositi da bordi in zibellino acciaio; il momento di rinnovare, la gioia del cambiamento nel rispetto della tradizione della maison in un rigoroso esempio di pura femminilità ed eleganza”, queste le sensazioni di Roberto Ravizza, amministratore delegato di Mondialpelli S.p.A per Gianfranco Ferrè Furs.
 

Gianfranco Ferré Furs, AI 2015/16 

“Capi minuti e coloratissimi, dal look un po’ shabby ma estremamente raffinati e sofisticati come ricercato dalle giovani donne che si accostano sempre più numerose alla pelliccia. Per loro, il classico visone Black NAFA viene trattato “Printing”, per un modernissimo aspetto metallizzato argento”, dice Rodolfo de Carlis.

de Carlis, AI 2015/16


“La collezione 2015/2016 si avvolge nel fascino degli anni settanta, immergendosi in quell’aria frizzante, ricca di nuove idee e tanto coraggio.E’ una foto in bianco e nero che si riprende i colori, coi segni dell’attualità. Nascono così nuove interpretazioni, geometrie, sovrapposizioni di gradazioni e ombre. Le tinte sono il rosso rubino, il blu in diverse declinazioni, il beige–marrone-cammello. Per poi tornare al bianco e nero: nel visone naturale bianco, passando per il grigio del silver blue, poi per il black cross fino al nero intenso del Blackglama. La personalità è decisa. Un forte “sound” di colori. E’ questo, per me, il nuovo sound della pelliccia”, afferma Fabio Gavazzi.

Fabio Gavazzi, AI 2015/16


“Atmosfere evocative di linee hi-tech realizzate su visoni short-nap nelle sfumature romantiche di giardini autunnali: phone box red e green serpentine, dal black and white al jeans/nuvola. Forme sofisticate per uno spirito anticonformista che shakera stampe, colori e materiali per arrivare a patchwork unici. Micro intarsi effetto tweed sul visone, effetti broccato, fra l’astratto e l’avantgarde. Zibellini e chinchilla doppiati in serpente, reversibili, morbidissimi e inalterabili. Combinazioni policromatiche su broadtail lucidi, sottili ed impalpabili. Lana cashmere-visone-zibellino in un mix di effetti “piumino”, pezzi iconici moderni per una donna molto giovane e impegnata”, indica Maria Angela D’Agostino, titolare di Jun.

Manoel Cova by Jun, AI 2015/16


“La collezione si ispira al movimento futurista, nato in Italia all'inizio del '900, con Balla, Carrà, Boccioni, Marinetti e Fortunato Depero. Il dinamismo, la velocità e il movimento proiettano nello spazio oggetti e parole...liberi... e nelle loro forme... uniche. Sperimentare, innovare, cercare un mondo nuovo, cercare un modo che ti porti nel futuro...”, ha puntualizzato Maurizio Braschi.

Maurizio Braschi, AI 2015/16


“La tradizionale maestria tecnica del brand Pajaro irrompe nella selezione Gala Mifur 2015 per l’originalità magistrale dell’uso dell’Intarsio: in una sfida assoluta del concept di “pelliccia”, i cappottini e le giacchine si rivestono di fili d’erba e boccioli in fiore dai colori freschi e garbati che profumano la primavera (l’azzurro cielo, il rosso, il purple, il rosa confetto, il verde limone, il verde teal, l’arancio). Sia nelle linee pulite retrò-anni ’50 come nei tagli sinuosi orientaleggianti, la donna Pajaro si fa celebrazione estrema della femminilità, abbandonando i toni scuri e arrabbiati per indossare il sensuale romanticismo dei quadri impressionisti. Nel mood bucolico rimane fashion e moderna, in armonia con la natura come Expo 2015, eppure urbana con la compresenza di intarsi a motivi geometrici accanto a leziose gocce d’acqua incastonate nel colore, il ghiaccio dell’inverno che sciogliendosi dischiude la colorata primavera”, ha detto Alida Paiaro, designer del marchio Pajaro.

Pajaro, AI 2015/16


“Un donna romantica, con tocchi etno-chic; il tutto giocato sulle tonalità della terra e del bosco con flash di rosso autunnale, ocra terra di Siena e arancio tramonto. Un’esplosione di preziosità, dal linciotto allo zibellino con molteplici lavorazioni; dagli intarsi, ai ricami ai dipinti rinascimentali”, precisa Brunello Rindi, amministratore delegato di RinDi.

RinDi, AI 2015/16


Intanto, il Mifur ha presentato le 4 tendenze ('Coloured Dream', 'Urban Run', 'Nordic Underground' e 'Night-Light') per il prossimo autunno-inverno 2015/2016, ricavate da uno studio a cura di Laura Strambi, team fashion project: Secondo il Salone Internazionale della Pellicceria e della Pelle, nelle tendenze del prossimo inverno saranno messi in risalto i colori, così come le forme sportivamente glamour e le ispirazioni all’architettura nordica, che si alterneranno con vivacità.

1. 'Coloured Dream':
Il colore protagonista. Outfit che evocano un forte statement di colore e superfici. Lavorazioni lineari e blocchi di colore. Peli di tipo diverso in abbinamento, a creare superfici geometriche. Abbinamenti con pelle, tessuti e rifiniture di materiali diversi. I volumi hanno linee morbide che raccontano una delicata femminilità.

'Coloured Dream'


2. 'Urban Run':
Capi caratterizzati da taglio “sport couture” che esaltano le caratteristiche performanti di tessuti e pelli. Blouson, parka, gilet. Lavorazioni, trafori, nervature che disegnano pattern geometrici che si rifanno al mondo dello sport active.

'Urban Run'


3. 'Nordic Underground':
Uno stile quotidiano, uno stile di viaggi. Volumi basici, confortevoli, che si inspirano    all’arte contemporanea e all’architettura nordica. Cappotti con taglio geometrico si alternano a piccoli bomber femminili, accoppiati con un look pulito. Lavorazioni per dare effetto di superfici mosse.

'Nordic Underground'


4. 'Night-Light':Toni profondi con interventi di colori al neon interpretano svelti cappottini dal taglio metropolitano. Colli a rever, cinture, corte giacchine a pelo lungo in volpe e visone. Zibellini con lavorazioni a parquet doppiati con pelle traslucide.

'Night-Light'

Copyright © 2021 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.