×
1 344
Fashion Jobs
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Buyer Rtw Donna Linea Giorgio Armani
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Export Manager - Design Luxury
Tempo Indeterminato · MONZA
LAVOROPIÙ DIVISIONE MODA
Project Manager Produzione Rtw - Azienda Luxury
Tempo Indeterminato · NOVARA
MICHELE FRANZESE LUXURY SRL
E-Commerce Manager
Tempo Indeterminato · CARINARO
RANDSTAD ITALIA
Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
UMANA SPA
Industrializzatore e Production Planner
Tempo Indeterminato · VALEGGIO SUL MINCIO
BITTO SRL
Tecnico di Confezione
Tempo Indeterminato · RHO
RANDSTAD ITALIA
Ispettore Controllo Qualità Abbigliamento Sportswear
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Area Manager Estero Emporio Armani Bodywear
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENTIEL
Ecommerce Buyer
Tempo Indeterminato · MILANO
GIORGIO ARMANI S.P.A.
Ecommerce Visual Shooting Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
RETAIL SEARCH SRL
IT Support Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
CONFIDENZIALE
District Manager
Tempo Indeterminato · TOSCANA/EMILIA ROMAGNA/LAZIO
NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION
Event Director
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Retail Operation Specialist
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Chief Financial Officer
Tempo Indeterminato · MILANO
COMUNELLO & ASSOCIATI SRL
Sistemista Senior
Tempo Indeterminato · VICENZA
MIRIADE SPA
Retail Planner
Tempo Indeterminato · NOLA
ADECCO ITALIA SPA
Country Manager Area DACH
Tempo Indeterminato · MILANO
RANDSTAD ITALIA
Customer Service Estero- Settore Design
Tempo Indeterminato · MONZA
ELISABETTA FRANCHI
Digital Marketing Manager
Tempo Indeterminato · BOLOGNA
FOURCORNERS
Area Manager - Centro Italia
Tempo Indeterminato · ROMA
Pubblicato il
10 gen 2022
Tempo di lettura
4 minuti
Condividi
Scarica
Scaricare l'articolo
Stampa
Clicca qui per stampare
Dimensione del testo
aA+ aA-

“Creative by Nature”: una mostra celebra il Made in Italy al Pitti Uomo

Pubblicato il
10 gen 2022

Nell’intento di rendere omaggio a quelle realtà aziendali della moda e del lusso, sia consolidate sia indipendenti, che hanno messo il saper fare e il Made in Italy al centro della loro filosofia e del loro prodotto, la rivista Manintown e BM Communication presentano al Pitti Uomo di questo gennaio 2022 la mostra-evento “Creative by Nature”, percorso di marchi dal DNA artigianale contemporaneo e sostenibile.

Rodo


L’esposizione si tiene all’interno della serra fredda dell’Orto Botanico Giardino dei Semplici di Firenze, creato dai Medici come giardino di piante medicinali nel 1545 ed uno fra gli orti botanici più antichi al mondo.
 
Il progetto prevede due sezioni espositive:
‘Luxury Brands’, dal 10 al 11 gennaio, che mette in scena le creazioni di Rodo, Filippo Fürst e Mani del Sud, e ‘Fashion Makers’, dal 10 al 12 gennaio, in cui saranno protagonisti Artichoke Bags, BGBL Bouncing Bags, De Marquet, Mani del Sud, Sabelle Atelier e Xacus.

“Con il percorso Creative by Nature vogliamo dare visibilità sia ad aziende più strutturate sia a marchi di ricerca tutti accomunati da un DNA artigianale in cui la tradizione è però rivista in chiave contemporanea e con un occhio attento alle tematiche della sostenibilità. Un segnale di positività in un momento complesso a livello mondiale”, commenta in un comunicato Federico Poletti, editor in chief di Manintown.

Filippo Fürst


Per l’iniziativa ‘Luxury Brands’, Rodo, storico brand di accessori di lusso fondato nel 1956 da Romualdo Dori, noto per le pochette da sera e per i modelli in vimini intrecciati a mano, presenta la borsa a secchiello “Sellier” e un modello di pantofola foderata e rifinita in pelliccia ecologica con suola carrarmato. Rodo ha anche sviluppato nuove proposte uomo, che uniscono un design contemporaneo all’artigianalità, emblema di un vero lusso Made in Italy.

Filippo Fürst, maison di alta gioielleria fondata nel 1850 e oggi arrivata alla quinta generazione, ha creato una sofisticata capsule collection di alta gioielleria dedicata all’uomo composta da accessori preziosi completamente realizzati a mano.
Mani del Sud, progetto di accessori fondato da Raffaele Stella Brienza, ha portato alla mostra la nuova capsule “Fuori Contesto”, in cui la ricercatezza e l’unicità del papillon, cuore e anima del marchio, si uniscono a cappelli e leggeri foulard di seta.

All’interno di ‘Fashion Makers’, Artichoke presenta le sue proposte in materiale riciclato. Fondato nel 2017 da Lorenzo Scotto (golfista professionista che ha viaggiato in 4 continenti) come brand di zaini da viaggio, il marchio nasce dalla necessità di trovare soluzioni intelligenti e comode per i viaggiatori. I modelli sono realizzati con vele che anche dopo aver passato anni in giro per mari e oceani restano materiali perfetti per produrre zaini resistenti e leggeri.

De Marquet


BGBL, brand di borse Made in Italy nato a fine 2018, mostra a Firenze la sua collaborazione con l’artista pop londinese Endless per una borsa all’insegna della street art e del basket. L’artista ha personalizzato il modello “B-one” di BGBL. Il ricavato della vendita della borsa verrà donato in beneficenza per supportare le attività legate al basket in questo periodo di pandemia. BGBL si caratterizza proprio per creazioni mix and match, costituite da pelle di alta qualità e materiali recuperati da società sportive, come palloni e divise, raccontando così il mondo dell’upcycling in un contesto attuale.
 
De Marquet è un brand svizzero nato nel 2016 dal desiderio di mixare in modo forte design, fashion e funzionalità. La parte anteriore e quella posteriore delle borse del marchio sono uguali, ma è possibile cambiarne l’aspetto con delle cover intercambiabili, tutte realizzate con pelle di alta qualità, in otto colori differenti. La collezione è interamente realizzata a mano in un atelier in Toscana. “De Marquet è il nome della mia bisnonna, un’aristocratica viennese, e rappresenta per me perfettamente la tradizione familiare di tramandarsi da una generazione all’altra oggetti dal valore speciale”, dichiara Raffaella Iten Metzger, fondatrice e volto del marchio.

Sabelle Atelier nasce dalla passione e dall’amicizia delle imprenditrici Sabina Giangreco e Letizia Tomacelli. Caratterizzato da un’attenzione all’etica, alla creatività e al riuso, il brand recupera le pellicce abbandonate per ridare loro nuova vita, cucendo spesso i capi sulle stesse esigenze e personalità del cliente, e impreziosendoli con suggestioni etniche e folk, tessuti unici, scovati in ogni parte del mondo, e accessori di pregio.

Mani del Sud


Xacus, acronimo di Xoccato Alberto Camiceria Uomo San Vito di Leguzzano, nasce nel 1956 da un’idea di Alberto Xoccato come piccolo atelier industriale attivo all’interno della soffitta di casa. Negli anni Ottanta diventa un’azienda sempre più estesa e rinomata per le sue camicie per uomo e per donna e vede l’ingresso nell’organigramma dei figli del fondatore, Giorgio e Paolo. Sulle ali del successo ottenuto in Italia, Xacus approda in seguito in Nord America, prima, e in Spagna, Olanda, Belgio, Scandinavia e Corea del Sud poi. In mostra da “Creative by Nature” saranno proposti alcuni modelli sartoriali e da smoking che esprimono al massimo la capacità produttiva e stilistica del brand.

Nei giorni 11 e 12 gennaio sarà possibile prenotare una visita guidata gratuita dell’Orto Botanico Giardino dei Semplici.

Copyright © 2022 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.