TheOneMilano svela i trend per la PE 2018

TheOneMilano, il salone della moda che si svolge durante la Milano Fashion Week a fieramilanocity, mette in scena una selezione Haut-à-porter del mondo fashion e svela i trend per top look Primavera-Estate 2018.

Scarpe e borse, rigorosamente abbinate e create su misura e a mano, dal materiale alla nuance coordinata by Jacopo Ridolfi - Wardroba

Sotto i riflettori 4 mood da cui trarre ispirazione ideati da IFDA (Italian Fashion and Design Academy) che in questa edizione vuole raccontare il viaggio per TheOneMilano.  Il nostro inconscio elabora informazioni in termini di rappresentazioni e immagini. Più viaggiamo, più vediamo, più sperimentiamo, più ci ispiriamo. In questo modo il viaggio diventa l'essenza della nostra vita! Il mondo intero, i diversi paesi e le differenti città sono la nostra nuova casa e la nostra "polis" si basa su nuovi concept.
 
Le distanze sono diminuite e le influenze globali ci circondano più che mai. Comunque sia il viaggio, vero o talvolta solo digitale, diventiamo nomadi nella nostra casa. Viviamo di interpretazioni libere, in cui le culture si fondono, compaiono nuovi pensieri artistici e filosofici, le abitudini e le tradizioni si amalgamano per creare nuove tendenze che cambiano rapidamente, destrutturando gli strati di questo nuovo mondo che vive di reciproche contaminazioni.
 
Lo stile personale è più che mai dettato da input esterni che arrivano da un social surfing costante, ma ci fermiamo mai per interrogarci sul perché ci vestiamo come ci vestiamo? In questa epoca di "amore di sé" diventa fondamentale ricordare chi siamo e da dove proveniamo, diventa importante rafforzare il nostro stile personale, senza conformazione e senza allineamento del nostro mondo interiore con il mondo esterno. In questo mondo ultra digitalizzato, dove l'urbanismo si sta espandendo rapidamente e lo street style e lo sportswear influenzano il nostro aspetto quotidiano, le grida per proteggere la nostra natura diventano ancora più forti.
 
La flora diventa il fil rouge che unisce il tutto. La necessità di avvicinarsi alla vita in modo etico diventa essenziale; sostenibilità, artigianalità, slow fashion sono le keyword di riferimento, da interpretare con un twist di modernità. E ricordiamo che facciamo tutti lo stesso viaggio, ma con treni diversi, dove gli impulsi esterni diventano essenziali per realizzare i nostri sogni! L’importante è solo viaggiare con stile!

"Slow Time".Maglie e accessori completamente personalizzabili con patch e velcro da abbinare anche al proprio umore di Feat

Slow Time - Primavera/Transizione 2018
È il momento di rallentare, di fare una pausa. Lo sfarzoso muta verso linee pulite con dettagli ricercati, trend fondamentale per la nuova stagione. Le forme diventano più strutturate; ritorna il trench, l’outerwear è influenzato da linee architettoniche e si abbina a silhouette più fluide con maniche arrotondate e pieghe raccolte. Il gioco di sovrapposizioni a contrasto diventa un elemento fondamentale. Le silhouette della linea pulita sono reinterpretate in chiave sportiva e diventano modernissime. I richiami a un’estetica morbida sono sottolineati dall'utilizzo del velluto, del camoscio e della seta, a volte con superfici in rilievo. La maglieria e i tessuti hanno finissaggi in metallo. Gli accessori si trasformano in forme semplici e sofisticate, ma rinforzate da superfici inaspettate, come i ricami e le stampe ispirate alla natura. La borsetta a motivi floreali, gli occhiali da sole design e le sneakers metropolitane completano il total look.

"Aesthetic Disharmony".Parka leggeri anche per la prossima primavera con colori militari, spesso accostati a quelli più femminili, come quelli di Marco del Forte

Aesthetic Disharmony
Un viaggio in terre lontane, dove il Minimalismo occidentale incontra la purezza assoluta dei Nomadi, creando un'unione sorprendente e una nuova estetica fatta di mix di stili e di gioco di contrasti. La natura aerea, i dettagli folk e la lavorazione meticolosa si incontrano e si mescolano con l'arte contemporanea e ispirano questo secondo tema per la Primavera 2018. I fili, le frange, le linee sono una presenza costante. Un tema che si evolve quotidianamente grazie all’interpretazione personale di questi nomadi globali, che amano spostarsi in comodi abiti leggeri, giocando con sovrapposizioni, trasparenze e volumi che nascondono o esagerano la silhouette. I dettagli dei volant, gli inserti e gli intarsi rafforzano il risultato finale di forme semplici ma capaci di grande volume. Gli accessori sono "su misura" e prodotti con un mix di materiali di lusso, come pelli esotiche e rettili, che completano questo gioco alternato di superfici e finissaggi.

Weird and Wonderful". Accessori con personalità. Ciglia e capelli per una simpatica bag di NiceOne

Weird and Wonderful - Estate 2018
La vita in una biosfera in cui l’unione di diversi tipi di natura, marina, tropicale, selvaggia, dà vita a una nuova Super Natura nata dalla metamorfosi, con forme e colori forti e appassionati. Forme di diversa bellezza creano sagome floreali che sono allo stesso tempo sconnesse e armoniose; volumi eccessivi si alternano a scollature vertiginose, twist sensuali e intarsi grafici si concentrano anche sulla schiena, “lato B” dominante in abiti perfetti per feste estive o per costumi da bagno indimenticabili. Focus del Mood sono le stampe floreali e le loro "distorsioni digitali”, così come le linee artisticamente interrotte. I ricami, le decorazioni, le texture e i filati sono ispirati alle creature che vivono negli oceani più profondi, realizzati con le più moderne tecniche digitali. I rimandi agli anni '70 creano uno stile vintage, espressione di libertà assoluta. Gli accessori del tema sono di taglia mega, divertenti e tutta-estate, capaci di creare un look veramente “super summer”.

"Escapism". Il Kimono rivisitato è un capo distintivo di tutto un guardaroba by Mycro

Escapism - Fine dell’estate/Transizione 2018
Trovare il proprio "Punto Zero" all'interno della propria casa, dove il Viaggio mentale e digitale prosegue. La tendenza all’ Eclettismo Miscellaneo continua a creare fusione fra diversi stili in forte contrasto tra loro. Il Neo-Barocco di sculture floreali ispirato a decorazioni di stile romantico ma plastico - uno stile dolce ma maschile - rende tutto più moderno, con tocchi di tessuti fluidi che completano un look perfetto sia per il giorno che per la sera. Sullo sfondo un Orientalismo interiore, che sottolinea le rotondità; forme sinuose si sovrappongono agli abiti, creando intrecci floreali nascosti dall’abbigliamento cittadino, oppure maglie multistrato. Accessori necessari, nuovo mimetismo a motivi floreali, volumi da paracadute e diversi dettagli stile “Centenario della prima guerra mondiale”. L’oro è il colore che illumina il tutto. Allure decadente per il target più giovane di questo Mood, che vive la vita in città come viaggio quotidiano, mescolando culture e contrasti di stile. Un'estate che guarda all’autunno, con look che vanno dal rétro allo street style, con pizzi e abbigliamento sportivo che si abbinano a maglie jacquard lavorate a fili flottanti; look da indossare con le sneakers d’oro o da argento oppure con tacchi altissimi.
Prêt à porterAccessoriPrimavera/Estate 2018