Maredamare presenta i trend per l’estate 2018

Maredamare (da quest’anno si scrive tutto attaccato, ndr.), il salone internazionale dedicato al beachwear che si è svolto in Fortezza da Basso a Firenze dal 22 al 24 luglio, ha messo a punto la sua prima vera e propria indagine di trend forecasting, realizzata incrociando le esperienze dei più noti bureaux tendances con i reali approcci dei marchi coinvolti per avere uno scenario aderente alla realtà.

L’estate 2018 sarà per il beachwear esuberante, audace e piena di forza creativa. Si passerà dalle più raffinate stampe geometriche micro e macro passando attraverso la foresta pluviale con i suoi colori magnifici colori saturi spezzati da cromie accese per approdare in uno spazio libero da costrizioni dove tutto viene miscelato per una ricercata trascuratezza, il mondo hippie appunto, ma rivisto in chiave moderna. Un universo a parte invece è riservato all’attitudine sportiva, che prenderà ancora più vigore e spazio e riuscirà a contaminare anche le collezioni più classiche.


ARTISTIC GEOMETRIES
L’elogio delle grafiche, dei disegni geometrici che animano le superfici, dove nulla sembra scontato. La sorgente è minimalista e non convenzionale, a tratti audace. Micro e macro motivi sapientemente dosati per dare nuovi dinamismi agli spazi, un lusso ricercato a cui si accede attraverso uno studio sapiente sulle più inedite geometrie. 



SPORT COUTURE
La seduzione trae spunto dall’energia sportiva. Una declinazione raffinata presa in prestito dall’universo tecnico. Grafiche minimali, color block o piccoli all over quasi impercettibili per lasciare spazio alle performance dei tessuti. I tagli sono semplici. Bikini e interi ispirati agli sport in acqua e sulla spiaggia. 



POWERFUL RAINFOREST
L’esplosione della natura in tutta la sua forza. Stampe floreali e faunistiche dai toni saturi e maestosi. Un universo di colori che sembrano esplodere in un grido di gioia. Il luogo è solo un simbolo, sono i dettagli che impressionano per definizione e messaggio. Vere e proprie tele d’autore che incantano anche l’osservatore più distratto.



HIPPIE BOHO
Nomade, ribelle, avventuriera. Un viaggio alla scoperta di terre lontane bruciate dal sole, di segni e disegni grafici presi in prestito da universi remoti. E’ il respiro di un mondo lontano, un brivido di libertà, il desiderio più profondo di esplorazione e conoscenza. Da questa idea prendono vita incontri apparentemente impossibili, mix and match timidi o audaci, ma pur sempre originati da accostamenti sublimi e a tratti irriverenti. Stampe gipsy e fantasie astratte incontrano righe e motivi floreali.
Lingerie - Costumi da bagnoPrimavera/Estate 2018