Zanellato apre a Mosca, prossimi step in Asia

Il marchio vicentino di accessori di lusso Zanellato, fondato nel 2011 e noto in particolare per le it-bag "Postina" e "Nina Zanellato", si prepara ad aprire la sua seconda boutique. Dopo aver inaugurato il primo monomarca a Milano, in Via Bagutta 11, la scorsa primavera, questa volta la scelta ricade su Mosca. La prima vetrina russa del brand verrà aperta a inizio dicembre: 70 metri quadrati all’interno del Crocus City Mall.


“Dopo questo passo fuori dai nostri confini, che restano il nostro primo mercato, nel 2018 ci muoveremo verso l’Asia. Il Giappone rappresenta, infatti, il secondo Paese per l’azienda, con una quota del 25%, seguito dalla Corea del Sud. Il mio obiettivo è di aprire sicuramente un negozio a Tokyo”, ha spiegato a FashionNetwork.com Franco Zanellato, Fondatore e Direttore Creativo del brand, da noi incontrato in occasione del summit Decoded Fashion, organizzato da Pitti Immagine a Milano il 15 e 16 novembre.
 
Oltre alla nuova apertura del monomarca, il corner della griffe presso la Rinascente di Milano verrà ingrandito. L’azienda, che cresce bene anche a livello europeo, prevede di archiviare il 2016 con un fatturato di 11,5 milioni di euro, in crescita rispetto ai 9 milioni del 2015.

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AccessoriLusso - AccessoriDistribuzione