Zalando raddoppia la capacità del polo logistico di Stradella (Pavia)

Dopo il recente annuncio dell’apertura prevista per la prossima primavera di un nuovo hub di 130 mila mq. in Italia, a Nogarole di Rocca (VR), il gigante tedesco dell’e-commerce in ambito moda Zalando continua a rafforzare le sue strutture logistiche, puntando al raddoppio del magazzino di Stradella, in provincia di Pavia.

Il polo logistico di Zalando a Stradella (Pavia)

L’accordo di ampliamento siglato con il proprio partner Fiege, che ha supervisionato la gestione della struttura di Stradella sin dalla sua apertura a fine 2015, prevede l’aggiunta di due nuove hall, che porterà al raddoppio della capacità del magazzino da 20.000 mq. a 40.000 mq.
 
Con questo investimento, che si va ad aggiungere a quello nell’area di Verona, la piattaforma online leader in Europa nel settore moda ha fatto sapere tramite una nota che persegue l’obiettivo “sia di rafforzare il servizio offerto alla clientela italiana, ma anche di velocizzare le spedizioni nei mercati del Sud Europa”.
 
"L’investimento di Stradella ci permette di rispondere a una domanda in crescita”, ha inoltre commentato Jan Bartels, VP Customer Fulfillment & Logistics di Zalando. Dal punto di vista occupazionale, il numero delle persone impiegate aumenterà fino a superare le 550 unità.
 
Zalando, che vanta un assortimento di quasi 2.000 brand, opera in 15 mercati europei, serviti dai quattro centri di distribuzione centrali situati in Germania, coadiuvati dai magazzini in Italia e Francia dedicati al servizio locale. Il marketplace tedesco ha chiuso il terzo trimestre dell’esercizio fiscale 2017 con ricavi in crescita del 28,7%, pari a 1,074 miliardi di euro.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - ScarpeModa - AltroDistribuzione