Zalando: primi 3 mesi in perdita, ma crescono i ricavi. Confermato outlook 2018

Zalando apre l’anno con una perdita netta di 15,2 milioni di euro, rispetto all'utile di 5,1 milioni del primo trimestre dell'anno precedente, causata da “un avvio ritardato della stagione calda, che ha messo sotto pressione l'intera industria della moda", ha commentato l'amministratore delegato del gruppo Rubin Ritter.

Foto: Zalando

Il fatturato è invece cresciuto a doppia cifra: nei primi tre mesi d’esercizio, l’e-tailer tedesco ha registrato un +22% di ricavi a quota 1,2 miliardi di euro ed un EBIT adjusted sostanzialmente in pareggio. La società ha confermato le previsioni di crescita del 20-25% per il FY 2018, con un EBIT adjusted tra i 220 e i 270 milioni di euro.
 
Il marketplace leader in Europa nel comparto fashion ha recentemente diversificato nel segmento Beauty, con una sezione online dedicata, contenente più di 4.000 prodotti di oltre 130 brand, e, al momento, focalizzata sugli articoli di cosmesi e skincare per donna.
 
"Il Beauty è la prima categoria lanciata negli ultimi quattro anni e siamo partiti con un inizio promettente. Vediamo una grande opportunità per completare il nostro assortimento e rafforzare la nostra posizione come destinazione unica per la moda e il lifestyle ", ha proseguito Ritter.
 
Nel periodo, la piattaforma di e-commerce ha registrato anche un forte crescita del numero di clienti attivi, salito di 3,5 milioni (+16,7%) a quota 23,9 milioni. In media, ogni cliente attivo ha effettuato quattro ordini con Zalando negli ultimi dodici mesi, segnando un massimo storico per l’azienda. La quota di visite da mobile ha raggiunto il 76,6% nel primo trimestre.

Copyright © 2018 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Saloni di bellezzaModa - AltroBusiness