Zalando aprirà un hub tecnologico a Lisbona

Dopo Dublino e Helsinki, il player tedesco dell’e-commerce ha scelto Lisbona per implementare il suo terzo hub tencologico al di fuori della Germania. La struttura sarà lanciata all’inizio del 2018 e creerà una cinquantina di posti di lavoro per il primo anno.

Zalando

La divisione Zalando Technologie conta oggi più di 1.800 risorse, la maggioranza nella sede di Berlino, ma anche negli hub tedeschi di Dortmund e Amburgo, oltre che negli hub in Irlanda e Finlandia.

“L’apertura di un hub tencologico dedicato all’esperienza dei clienti del Fashion Store di Zalando rappresenta una tappa strategica che ci permetterà di aumentare la soddisfazione della nostra clientela in termini di personalizzazione e ispirazione”, ha commentato Marc Lamik, direttore innovazione e partnership di Zalando, che riguardo alla scelta della capitale portoghese ha spiegato: “Lisbona rappresenta il contesto ideale. L’ecosistema tecnologico è molto dinamico e ci consentirà di attirare i talenti di cui abbiamo bisogno. Non vediamo l’ora di collaborare con la comunità delle start up locali”.

In quest’ambito, il portale tedesco ha annunciato in dicembre il lancio di Zalando Build, una piattaforma che permetterà di integrare funzionalità e soluzioni sviluppate da start up per migliorare l’esperienza cliente.

Nell’esercizio 2016, Zalando ha registrato una crescita del 23% del fatturato, arrivato a 3,6 miliardi di euro, con incrementi del 14,8% nell’area Dach (Germania, Austria e Svizzera) e del 29,6% nel resto d’Europa. Per il 2017 l’azienda prevede una crescita tra il 20% e il 25%.

Versione italiana di Laura Galbiati

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - AltroIndustryInnovazione