Walmart potrebbe acquisire dal 15 al 20% delle quote di Flipkart

Walmart Stores si trova in una fase di trattative avanzate per acquisire una partecipazione nel gruppo indiano di e-commerce Flipkart. Lo ha riferito martedì il quotidiano Economic Times.

Walmart potrebbe acquisire dal 15 al 20% di Flipkart - Reuters

Il colosso statunitense della distribuzione potrebbe acquisire dal 15 al 20% di Flipkart, che costituisce il principale ostacolo alle ambizioni indiane di Amazon.com, precisa il quotidiano citando due fonti.
 
Un accordo potrebbe essere siglato già a marzo, aggiunge il giornale, facendo notare che il direttore generale di Walmart, Doug McMillon, all'inizio della scorsa settimana ha guidato una delegazione del gruppo presso la sede centrale di Flipkart a Bangalore.
 
Alcune fonti hanno rivelato all’agenzia Reuters che le due società avevano dei contatti “intermittenti” da due anni. Nel settembre 2016, Reuters aveva già riferito che Walmart stava cercando di acquisire una quota di minoranza di Flipkart.
 
Nel 2017, il giapponese SoftBank Group ha investito direttamente e indirettamente quasi 2,5 miliardi di dollari (circa 2 miliardi di euro) in Flipkart, che ha anche ricevuto l’apporto di 1,4 miliardi di dollari dal cinese Tencent e dagli statunitensi eBay e Microsoft.
 
SoftBank, che è anche azionista del gigante cinese dell’e-commerce Alibaba, detiene circa il 20% di Flipkart e il fondo speculativo americano Tiger Global Management possiede una partecipazione quasi equivalente, ha detto una delle fonti a Reuters.
 
Dei portavoce di Flipkart e di Walmart non hanno voluto rilasciare dichiarazioni, affermando che i due gruppi non commentano le voci o le indiscrezioni di mercato.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

© Thomson Reuters 2018 All rights reserved.

Distribuzione