Un nuovo nome per la Settimana della Moda di Parigi: Altuzarra

La Fashion Week parigina si arricchisce di un nuovo nome, che si è costruito una bella reputazione negli Stati Uniti. Si tratta del marchio di prêt-à-porter e di accessori di lusso Altuzarra, lanciato nel 2008 a New York (dove ha sede) dallo stilista Joseph Altuzarra, conosciuto per il suo stile molto femminile che miscela “savoir-faire francese e naturalezza americana”.

L'ultimo défilé di Altuzarra a New York per l'autunno-inverno 2017/18 - © PixelFormula

Di origine sino-americana per parte di madre e franco-spagnola da parte del padre, lo stilista è nato e cresciuto in Francia. Diplomatosi in storia dell’arte allo Swarthmore College in Pennsylvania, Altuzarra ha debuttato effettuando degli stage da Marc Jacobs e Proenza Schouler, prima di imparare il modellismo da Nicholas Caito. In seguito è tornato a Parigi, lavorando sotto l’egida di Riccardo Tisci fino a che non si è lanciato da solo.
 
“Parigi occupa un posto importante e molto personale nella mia vita. Questo è sempre stato un sogno per me, fin dall'inizio, e sento che il momento è giunto. Sono molto onorato di essere stato invitato dalla Fédération de la Haute Couture et de la Mode e di poter sfilare a Parigi per la prima volta dalla creazione di Altuzarra”, spiega in un comunicato il designer, che debutterà nella capitale francese il prossimo settembre.
 
Il suo marchio, che ha vinto il premio ‘CFDA Womenswear Designer of the Year’ nel 2014, è oggi distribuito in più di 100 punti vendita mondiali. In Altuzarra ha investito, comprandone una quota di minoranza, il gruppo Kering nel 2013.

Versione italiana di Gianluca Bolelli

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Prêt à porter Sfilate