Talkwalker analizza le discussioni online sul mondo fashion nell’ultimo mese

Nella settimana del Decoded Fashion, il summit internazionale sul digitale nella moda organizzato a Milano da e-Pitti.com, Talkwalker, piattaforma di social media listening, ha analizzato quante volte e in quali contesti le parole “fashion” e “technology” sono comparse insieme all’interno delle discussioni online in Italia nell’ultimo mese.


Dal 15 ottobre a oggi, il tema ha registrato oltre 1.100 risultati tra articoli su blog (29,2%), testate online (25,8%) e post sui principali social network (24,1% su Twitter e 13,4% su Instagram), con un picco durante il FestivalFuturo tenutosi lo scorso 4 e 5 novembre presso l’Unicredit Pavilion.

Tra i post e gli articoli più ricorrenti, fra gli hashtag #FashionTech e #Innovation compaiono risultati riconducibili a player del sistema fashion italiano come Fondazione Fashion Research Italy (con un picco a fine ottobre legato all’inaugurazione del nuovo polo culturale di Bologna dedicato alla Moda), Quagga / Q-Bottles (con il lancio del progetto di crowdfunding per la realizzazione di capi di abbigliamento utilizzando materie prime al 100% derivate da bottiglie di plastica riciclate), Else-Corp (piattaforma di Virtual Retail via Cloud recentemente sbarcata anche a Berlino) e Polimoda (la scuola di fashion, design e marketing di Firenze, recentemente inserita nella top 5 a livello globale).

Durante l’edizione di Decoded Fashion di New York, è stato un player italiano a raccogliere più condivisioni: Intesa, che per la prima volta ha organizzato a New York la Start-Up Initiative FashionTech Showcase (The FROW) coinvolgendo sette imprese innovative del settore (tre italiane e quattro internazionali).
     
 

Copyright © 2017 FashionNetwork.com Tutti i diritti riservati.

Moda - Altromedia